lafucina.it
Cibo e Salute

I tatuaggi ostacolano la diagnosi dei tumori alla pelle

Stavolta l'allarme tatuaggi arriva dagli oncologi del Pascale di Napoli riuniti al Melanoma Bridge

Pubblicato il 10/12/2013 da La Fucina

Stavolta l'allarme tatuaggi arriva dagli oncologi del Pascale di Napoli riuniti al "Melanoma Bridge" -un convegno internazionale in corso a Napoli- che, fornendo i dati positivi sull’aumento dei tassi di sopravvivenza per tutti i tumori in Europa, hanno sollevato il problema sul melanoma (il tumore della pelle), che sarebbe difficilmente diagnosticabile in tempi brevi proprio a causa della 'body art'.In Italia si stima che oggi al melanoma sopravviva l’84% dei maschi contro il 69% di 20 anni fa e anche la sopravvivenza femminile è cresciuta, passando da 83% a 89%. “Sono buoni i dati sul melanoma”, sottolinea Paolo Ascierto, presidente della Fondazione Melanoma e Direttore dell’Unità di Oncologia Medica e Terapie Innovative del Pascale di Napoli, “Ma ancora ci sono margini di miglioramento sul fronte della diagnosi precoce. Per questo va posta particolare attenzione ai tatuaggi, che – pur non aumentando il rischio di melanoma – possono rendere più difficile la diagnosi”.Il motivo sta nei pigmenti che ostacolano il monitoraggio dei nei, i cui cambiamenti rappresentano il segnale della trasformazione in forma tumorale e inoltre, come sottolinea l’esperto, il 50% dei melanomi si sviluppa a partire da nei preesistenti, per cui i tatuaggi non dovrebbero mai essere eseguiti su lesioni pigmentate.In Italia, un milione e mezzo di persone ha almeno un tatuaggio e di questi il 7,5% sono ragazzi giovanissimi, di età compresa tra i 12 e 18 anni: n mercato, quello del tattoo, che cresce in maniera esponenziale visto che il numero delle imprese che propongono tatuaggi e piercing è salito a 1.537 nel 2013, quintuplicantosi in soli tre anni. (Today)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research

Chewing gum allo xilitolo amico dei denti, -30% carie

Studio di ricercatrice italiano presentato al 64° Congresso dell'European Organisation for Caries Research

Sapete quanti batteri si nascondono nel nostro ufficio?

Sulla tastiera del pc, sul mouse, sulla scrivania o sulle maniglie