lafucina.it
Cibo e Salute

I tatuaggi ostacolano la diagnosi dei tumori alla pelle

Stavolta l'allarme tatuaggi arriva dagli oncologi del Pascale di Napoli riuniti al Melanoma Bridge

Pubblicato il 10/12/2013 da La Fucina

Stavolta l'allarme tatuaggi arriva dagli oncologi del Pascale di Napoli riuniti al "Melanoma Bridge" -un convegno internazionale in corso a Napoli- che, fornendo i dati positivi sull’aumento dei tassi di sopravvivenza per tutti i tumori in Europa, hanno sollevato il problema sul melanoma (il tumore della pelle), che sarebbe difficilmente diagnosticabile in tempi brevi proprio a causa della 'body art'.In Italia si stima che oggi al melanoma sopravviva l’84% dei maschi contro il 69% di 20 anni fa e anche la sopravvivenza femminile è cresciuta, passando da 83% a 89%. “Sono buoni i dati sul melanoma”, sottolinea Paolo Ascierto, presidente della Fondazione Melanoma e Direttore dell’Unità di Oncologia Medica e Terapie Innovative del Pascale di Napoli, “Ma ancora ci sono margini di miglioramento sul fronte della diagnosi precoce. Per questo va posta particolare attenzione ai tatuaggi, che – pur non aumentando il rischio di melanoma – possono rendere più difficile la diagnosi”.Il motivo sta nei pigmenti che ostacolano il monitoraggio dei nei, i cui cambiamenti rappresentano il segnale della trasformazione in forma tumorale e inoltre, come sottolinea l’esperto, il 50% dei melanomi si sviluppa a partire da nei preesistenti, per cui i tatuaggi non dovrebbero mai essere eseguiti su lesioni pigmentate.In Italia, un milione e mezzo di persone ha almeno un tatuaggio e di questi il 7,5% sono ragazzi giovanissimi, di età compresa tra i 12 e 18 anni: n mercato, quello del tattoo, che cresce in maniera esponenziale visto che il numero delle imprese che propongono tatuaggi e piercing è salito a 1.537 nel 2013, quintuplicantosi in soli tre anni. (Today)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Cibi ‘a basso contenuto di..’ possono ingannare

Studio Usa su 80 milioni di prodotti, non sempre salutari

I figli delle mamme 30-40enni hanno meno difficoltà emotive e sociali

Sgridano e puniscono meno i loro bambini. Il vantaggio declina dopo i 15 di età

Lo stile di vita protegge cuore e arterie

Nuove conferme da un nuovo studio pubblicato su The Lancet

Di notte al bagno? Troppo sale nella dieta

Studio presentato dai ricercatori giapponesi dell'Università di Nagasaki

Insulina spray nasale contro l’Alzheimer,al via test clinici

Studio Sniff,ormone potrebbe ripristinare memoria e cognizione

Farmaci: Agenzia Ue sospende 300 generici,studi inaffidabili

Commissione renderà decisione vincolante, in attesa di nuovi dati

Contro il tumore alla vescica primo passo avanti nelle cure dopo 30 anni

Pinto (Aiom), parte ora la seconda 'era' della immunoterapia contro i tumori

Ricerca: alimentazione con più verdure previene malattie

Batteri orali dei sardi di 2 secoli fa svelano segreti longevità

Italia candida cultura tartufo in patrimonio Unesco

Commissione Norcia si è fatta promotore

Magnesio: consumo quotidiano previene cardiopatie, ictus e diabete

Il minerale potrebbe essere responsabile dei benefici della dieta mediterranea

Sapone liquido batte mousse nell’eliminare i germi

Meno efficaci nell'eliminare batteri che possono causare infezioni

Stop import, torna la stagione delle cozze italiane

Da Cnr e coop produttori monitoraggio biologico e sensoriale

Tumori, la maggior parte è dovuta al caso

Nuovo studio sui tumori destinato a far rumore

L’ingrediente segreto dei wurstel

Il video che svela come vengono prodotti

Corsa e salto per rafforzare le ossa degli uomini

Con esercizi di carico benefici dopo 12 mesi 2 volte a settimana