lafucina.it
Società

Italia, un Paese in vendita. I marchi scappati via

Dai gelati Algida alla Ducati, tutto il made in Italy che non c'è più

Pubblicato il 11/12/2013 da La Fucina

L'Italia e' in declino perche' aziende simbolo del Made in Italy vengono svendute a gruppi esteri. Secondo lo studio "Outlet Italia" realizzato da Uil Pa ed Eurispes, la vicenda di Telecom-Telefonica "e' solo la punta dell'iceberg" di un fenomeno che va avanti da vent'anni. Dal 2008 al 2012 sono stati registrati (rilevazioni di Kpmg) 437 passaggi di proprieta' dall'Italia all'estero ed i gruppi stranieri hanno speso circa 55 miliardi di euro per ottenere i marchi italiani. La ricerca Eurispes-Uil ha preso in esame 130 importanti marchi che negli ultimi 20 anni per motivazioni differenti hanno registrato cambiamenti nella proprieta': dall'Algida alla Negroni, dalla Perugina alla Galbani; da Cinzano a Vecchia Romagna, a Peroni, Stock, Star; da Atala a Lamborghini; da Fiorucci a Bulgari e Loro Piana. L'analisi di Gian Maria Fara, Presidente dell'Eurispes, e' che "l'afflusso di capitali esteri nel nostro Paese non e' avvenuto secondo le normali regole di mercato e le aziende si sono dovute piegare a una vendita 'sottocosto' rispetto al loro reale valore. E per quanto ci si sforzi di imputare al mercato globalizzato tutte le colpe di una simile situazione, e' ormai chiaro che qualcosa non quadra e che i conti di certo non tornano. Come non torna l'assenza dello Stato e della politica e, insieme, di quella classe dirigente generale che non ha preso una posizione forte rispetto al progressivo sfaldamento della nostra economia preferendo un atteggiamento silenzioso, e per questo in qualche modo complice. Nonostante si parli ormai da anni della vendita a prezzi stracciati del "prodotto Italia", infatti, nessuno ha mai voluto davvero dire la verita' e cioe' che nulla e' stato fatto per contrastare lo stato delle cose"."La svendita della nostra rete produttiva - fa notare Benedetto Attili, segretario generale Uil Pa - ci impoverisce sia dal lato economico, poiche' siamo costretti giocoforza a vendere a un prezzo inferiore rispetto a quello reale, sia per la perdita di asset immateriali, a volte di difficile quantificazione economica, perche' vengono meno la tradizione, l'esperienza e la storia insita in ciascuna delle aziende di cui ci priviamo. In questo senso, va ricordato che la nostra imprenditoria e' fatta di imprese, costruite nel corso degli anni esaltando il concetto di qualita'. Non solo. Accanto a questi problemi non si puo' tacere sulla condizione nella quale versano migliaia di lavoratori che si ritrovano in cassaintegrazione e, probabilmente invano, attendono la possibilita' di un reintegro a ogni nuovo cambio di proprieta'. E neanche e' piu' possibile sottacere il dramma di quanti si sono trovati improvvisamente senza lavoro e senza alcuna tutela". "Nonostante i problemi e le difficolta' - conclude Attili - l'Italia continua a essere un grande incubatore di eccellenze e le nostre aziende, sia pure nuotando controcorrente, riescono a farsi valere anche in campo internazionale. Ma questa capacita', per quanto performante, deve essere accompagnata e sostenuta attraverso una serie di azioni che creino intorno alle nostre imprese le migliori condizioni di crescita, di sviluppo e di proiezione verso l'esterno". (AGI)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Uova contaminate, il Ministero della Salute annuncia “due positività” in Italia

Su 114 campioni esaminati, segnalate a Regioni e Asl

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington