lafucina.it
Autori

Parlamento illegittimo

di Paolo Becchi

Pubblicato il 11/12/2013 da Paolo Becchi

Ebbene sì, ha ragione Zagrebelsky: dopo la sentenza della Corte, inizieranno – sono già iniziate – le fantasie giuridiche di «politici, politicanti, giuristi, azzeccagarbugli». Ma quella di Zagrebelsky cos’è, se non una fantasia giuridica anch’essa, con la tesi secondo cui il Parlamento sarebbe, oggi, delegittimato ma nel contempo non annullato, in nome del «principio della continuità dello Stato»? Che cosa significa?Re Giorgio ne dà un’interpretazione tutta sua: «Apprezzo molto la risposta di Zagrebelsky oggi e di Onida ieri: gli argomenti dal punto di vista politico e istituzionale sono inoppugnabili e vanno nella direzione opposta di chi dice che il Parlamento è delegittimato». Ma come? Zagrebelsky non ha detto proprio che, con la sentenza della Corte, «ci dobbiamo tenere istituzioni parlamentari che solo un cieco non vedrebbe quanto la attuale vicenda abbia delegittimato dal punto di vista democratico»? E perché non seguire allora la tesi di Pietro Alberto Capotosti, presidente emerito della Corte Costituzionale, il quale ha dichiarato: «Dal giorno dopo la pubblicazione della sentenza questo Parlamento è esautorato perché eletto in base a una legge dichiarata incostituzionale. Quindi non potrà più fare niente, e questo è drammatico»?Con le “fantasie giuridiche” non si va molto in là (lo stesso Ainis, costituzionalista di Re Giorgio, pochi giorni fa, prima della sentenza della Corte, non aveva forse sostenuto l’idea che «sarà impossibile convalidare l’elezione di qualche centinaio di parlamentari, dato che le Camere non vi hanno ancora provveduto»?). Lo stesso Zagrebelsky, del resto, tenta di separare, a tutti i costi, l’effetto politico (la «delegittimazione») da quello giuridico (l’«annullamento») della sentenza. Ma come si possono separare, quando in gioco, quando la posta in gioco non è affatto un problema giuridico, ma il problema politico per eccellenza: quello della legittimità del Parlamento? Dobbiamo stare ai fatti, ai fatti politici: la sentenza della Corte ha accertato e registrato l’illegittimità di un sistema politico, e non semplicemente l’incostituzionalità di una norma giuridica. Questa è la situazione: il sistema costruito dalla partitocrazia è stato finalmente riconosciuto anti-democratico ed incostituzionale. Che fare, dunque? Non resta che andare immediatamente al voto, ritornando alla legge elettorale precedente. Un voto di fiducia – ottenuto ancor prima della pubblicazione della sentenza della Corte! – non salverà, non legittimerà un Parlamento, un Governo ed un Capo dello Stato illegittimi.In questo Parlamento, in ogni caso, il M5S dovrà rifiutarsi di sedere. Questa è una vittoria del MoVimento: è il riconoscimento del cancro dei partiti, della loro natura antidemocratica, dell’illegittimità del loro sistema. Il M5S non sarà, proprio adesso, loro complice. È finita per sempre ogni possibilità di fermare il MoVimento. Non ci saranno alleanze: il M5S non stringe accordi con nessun partito, perché tutti sono corresponsabili dello stato in cui hanno portato il Paese. Lotterà da solo per vincere e governare da solo. Questa è la nostra speranza, questa è l’ultima speranza per il Paese: ma dove è il pericolo, cresce anche ciò che dà salvezza (Hölderlin).





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

10 valide ragioni per consumare i porri

I porri rappresentano un alimento che racchiude sorprendenti proprietà curative e nutrizionali.

Il brodo di pollo in inverno è una vera medicina

Ha un effetto antinfiammatorio con benefici alle vie respiratorie, ecco la ricetta

Listeria nella provola, ritirato un lotto

Il Ministero della Salute ha provveduto al ritiro di un lotto di provola

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Ecco perché mangiare tanto cavolo nero

Ingrediente principale della ribollita toscana, un toccasana contro il freddo

Albero vero o finto: qual è la scelta migliore per l’ambiente?

La vita dei nostri alberi di Natale: prima e dopo

La dieta per arrivare a Natale con la coscienza a posto

La dieta consigliata dal nutrizionista

Arriva la Dieta vegana in versione Mediterranea

Da cereali a olio di oliva,alimenti tutti derivati da tradizione

4 cose sui pompelmi che non sapevi

Per esempio che l'estratto dei semi hanno potere battericida e antimicotico

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

Qual è la differenza tra arancia bionda e rossa?

Le arance rosse sono ricche di antocianine

Latte per neonati ritirato dai supermercati per rischio salmonella

Allarme salmonella per alcuni lotti di latte artificiale

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

I cibi che contengono Vitamina E (e ci proteggono da moltissime malattie)

La Vitamina E è preziosa contro diabete, demenza senile, malattie cardiovascolari e gastrointestinali

5 straordinarie proprietà dell’arancia

Ecco perché mangiare le arance durante i mesi invernali