lafucina.it
Società

Muore carbonizzata nel centro estetico

Gli investigatori stanno cercando di ricostruire la vita della donna e le sue frequentazioni

Pubblicato il 13/12/2013 da La Fucina

È ancora giallo nel barese, sulla causa della morte di Bruna Bovino, di 29 anni, nata in Brasile ma residente in Puglia, trovata nella serata di ieri nel suo centro estetico 'Arwen' in via Vitulli a Mola di Bari. Sarà necessario attendere l'esito dell'autopsia sul corpo trovato semi carbonizzato su un lettino circondato da candele. Il medico legale ha riscontrato alcune lesioni sul cranio «che però potrebbero essere compatibili con una caduta», spiegano i carabinieri. «Una scena del delitto non chiara sulla quale sarà necessario fare ulteriori verifiche», aggiungono gli investigatori. Secondo quanto ricostruito finora, la donna, figlia di un italiano e di una brasiliana, era l'intestataria del contratto di affitto del centro di estetica. Gli investigatori stanno cercando di ricostruire la vita della donna e le sue frequentazioni. A trovare il corpo sono stati i vigili del fuoco intervenuti dopo la segnalazione di alcuni residenti che avevano sentito un forte odore di bruciato.(leggo.it)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Allerta super-fungo letale negli ospedali di New York, 44 casi

Candida auris resistente, 17 morti a Ny, arriva da Giappone

Cesena, mangia sushi e poi muore. “Verifiche anche sull’operato dei soccorsi”

La donna aveva cenato in un ristorante di Savignano. La titolare: "Io? Sono tranquilla"

Il caffè protegge dal cancro alla prostata, minimo 3 tazzine

Studio italiano, azione confermata in vitro con estratti caffè

Lotto antibiotico ritirato da farmacie

Risultato fuori specifica riscontrato sul suddetto lotto

Lorenzin: sì tasse su tabacco, sono contro morte

'Battaglia contro fumo è la prima battaglia di salute'

Come liberarsi dell’unghia incarnita in pochi minuti

Sequestrato lotto di polenta bio

Troppo glutine e micotossine pericolose

Mangiare cioccolata e cibi grassi: colpa dei geni

Varianti Dna associate a preferenze alimentari,contrastano diete

Meningite, liceale in terapia intensiva a Milano

Un ragazzo di 18 anni è ricoverato in Terapia intensiva all'ospedale Niguarda di Milano

Bibite zuccherate e diet fanno invecchiare il cervello

Aumenta rischio demenza e ictus

Mette il sale nella caffettiera: quello che succede è sorprendente

Succo di barbabietola migliora prestazioni cervello

Maggiore connettività in regioni associate alla funzione motoria

Salgono a 1600 casi di morbillo nel 2017, 4 su 10 ricoverati

Monitoraggio Ministero della Salute, età media 27 anni

Caffè ha doppio aromi vino ma solo nonni sanno riconoscerli

Nel dopoguerra tostatura a casa, ora sparite torrefazioni locali

Tribunale, uso scorretto cellulare causa tumore

Sentenza a Ivrea. Legali, Inail condannata a risarcire dipendente azienda