lafucina.it
Politica

Belpietro condannato per procurato allarme

In merito alla notizia-bufala di un presunto attentato a Gianfranco Fini.

Pubblicato il 18/12/2013 da La Fucina

Il direttore di Libero, Maurizio Belpietro, è stato condannato per “procurato allarme” in merito alla notizia-bufala di un presunto attentato a Gianfranco Fini. Due mesi di carcere, convertiti in un’ammenda da 15 mila euro. La notizia gli era stata passata da uno sconosciuto imprenditore che poi aveva rivelato di aver inventato tutto per vedere se Libero avrebbe pubblicato la bufala. L’ex leader di Fli, secondo quanto raccontato da Libero, sarebbe dovuto rimanere ferito in un presunto attentato e le responsabilità sarebbero state fatte ricadere su Silvio Berlusconi. Con un chiaro vantaggio per Fini, in caso di elezioni anticipate. Voci che il direttore del quotidiano filo-berlusconiano non documentava per nulla. Anzi, “non so se abbiano fondamento, se si tratti di invenzioni oppure, peggio, di trappole per trarci in inganno”, ammetteva lo stesso Belpietro. “Toccherà ad altri accertare i fatti”. Il direttore di Libero scriveva di essersi limitato a verificare identità e professione di chi gli aveva raccontato la storia. E poi, un’unica certezza: “Chi mi ha spifferato il piano non pareva matto”.Racconta il Corriere della Sera: Si mobilitò la polizia di mezza Italia per scoprire che la fonte di Belpietro era uno che voleva burlarsi della credulità dei giornali. Il decreto penale (che ora Belpietro impugnerà) esclude «l’esimente di un preteso diritto di informazione» per «totale assenza» di «qualsiasi connotato di serietà» in mancanza di una «anche minima verifica possibile»: «la “confidenza” è diventata “notizia” solo in ragione della sua diffusione e dell’allarme destato». La pena detentiva (poi commutata in ammenda) per il gip non contrasta con Strasburgo perché il no al carcere per i giornalisti è nei casi di diffamazione; e i precedenti penali negano al direttore le attenuanti. (BlitzQuotidiano)-------------BARBARA D'URSO E LA SUA LEZIONE DI PILATES: GUARDA IL VIDEO





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%

Penny Market richiama lotto di Acqua Monteverde minerale naturale

Possibile presenza di corpi estranei, in particolare di pulviscolo e particelle di natura inorganica inerte

Germania, ritirate dal mercato milioni di uova olandesi contaminate

Milioni di uova provenienti da Olanda e Belgio ritirate dagli scaffali dei supermercati tedeschi

Bere moderatamente vino abbassa il rischio demenza

Ecco i risultati di un imponente studio durato trent'anni

Menopausa, contro l’osteoporosi un aiuto dall’alimentazione

Con l'ingresso in menopausa le donne diventano più esposte al rischio di osteoporosi

Composto nel tè verde protegge da obesità, demenza e diabete

Riduce danni di una dieta occidentale ricca di grassi e zuccheri

Respirare erbicidi e pesticidi aumenta rischio disturbi respiratori

Lo dimostra uno studio pubblicato su Thorax, rivista della British Thoracic Society

Spinaci, cavoli, avocado e uova: la luteina, segreto anti-invecchiamento

Questi alimenti sono ricchi di una sostanza nutritiva chiamata luteina, in grado di aiutare il cervello a restare giovane