lafucina.it
Società

Lavora 30 ore di seguito. E muore

L'ultimo tweet di Mita, giovane pubblicitaria morta di troppo lavoro

Pubblicato il 18/12/2013 da La Fucina

“Trenta ore di lavoro e continuo senza sosta”. Mita Diran, giovane pubblicitaria di 27 anni, lo ha scritto su Twitter il 14 dicembre scorso. Un ritmo di lavoro folle, che sarebbe la causa dell’infarto che l’ha uccisa alla giovanissima età. Quelle poche parole su Twitter il suo ultimo messaggio prima di morire il 15 dicembre.La ragazza era una copywriter per l’agenzia pubblicitaria Young & Rubicam Group Indonesia, che le chiedeva orari di lavoro stressanti. Mita Diran sul web, nella vita reale il suo nome era Pradnya Paramita. Secondo i medici la ragazza avrebbe avuto un infarto ed un inctus cerebrale, causati dall’eccessiva assunzione di caffè ed energy drink e dalla mancanza di sonno e riposo. Il 16 dicembre si sono svolti i funerali della giovane e l’agenzia per cui lavorava ha chiuso gli uffici per lutto e per permettere ai colleghi di prendere parte ai funerali. Ma dal web la polemica corre veloce: perché una ragazza ha lavorato tante ore senza sosta e fino alla morte? Risposte al momento non sono state date e il Bangkok post scrive che il parlamento dell’Indonesia sarebbe pronto a convocare il direttore dell’agenzia dove la giovane lavorava per avere chiarimenti sulla vicenda. La storia di Mita ricorda quella del giovane stagista Moritz Erhardt, morto a 21 anni dopo aver lavorato 72 ore consecutive nella sede londinese della Bank of America. (BlitzQuotidiano)L’ultimo tweet di Mita:





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research

Chewing gum allo xilitolo amico dei denti, -30% carie

Studio di ricercatrice italiano presentato al 64° Congresso dell'European Organisation for Caries Research

Sapete quanti batteri si nascondono nel nostro ufficio?

Sulla tastiera del pc, sul mouse, sulla scrivania o sulle maniglie