lafucina.it
Società

Sigarette elettroniche: divieto nei luoghi pubblici

Approvato il decreto legge. Divieto anche per la pubblicità

Pubblicato il 18/12/2013 da La Fucina

Divieto di fumo nei luoghi pubblici per le sigarette elettroniche e divieto di pubblicità e promozione. L’emendamento proposto da Stefano Candiani, della Lega Nord, al decreto legge Salva Roma è stato approvato in commissione bilancio la mattina del 18 dicembre. L’agenzia Public Policy spiega che l’emendamento applica alle e-cig le stesse norme delle sigarette normali:“Alle e-cig si applicano le disposizioni vigenti per i tabacchi lavorati in materia di divieto pubblicitario e promozionale, nonché di tutela della salute dei non fumatori”. Prevede anche di abrogare i commi 10-ter e 10-decies della legge 3/2003 che prevedevano rispettivamente il consenso alla “pubblicità di marchi di liquidi o ricariche per sigarette elettroniche contenenti nicotina” e la sospensione delle multe per tv e cinema che trasmettevano le pubblicità di prodotti da tabacco”.Lo scorso 23 ottobre il divieto di pubblicità e di “svapo” nei luoghi pubblici era stato cancellato con un emedamento dl Istruzione proposto da Giancarlo Galan (Pdl), ora “tornano sia il divieto di pubblicità che quello di “svapo” nei luoghi pubblici anche per le “bionde” elettroniche. Le e-cig quindi non potranno essere utilizzate in uffici, ristoranti, cinema, mezzi pubblici, bar, scuole”.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Con il caldo ‘picco’ intossicazioni alimentari

Ecco come difendersi

Bambina morta per morbillo ad aprile, non era vaccinata

Un bambino ricoverato per tetano, primo caso dopo 30 anni

Bimbo non vaccinato ricoverato per tetano, primo caso dopo 30 anni

Oristano, non è in pericolo di vita. Genitori avevano rifiutato l'immunizzazione

Col caldo boom di bevande rinfrescanti ma attenzione agli energy drinks

Nutrizionista, vanno consumati con moderazione o evitati

Formaggio italiano al tartufo, pericolo Listeria – “allerta alimentare”

Ritiro immediato dal mercato con il sistema rapido di allerta europeo

Ritarato dal mercato farmaco per l’ipertensione

L’Agenzia italiana del farmaco (AIFA), ha ordinato di ritirarne dal mercato un lotto

In 5 anni dimezzati antibiotici in allevamenti pollame

Unaitalia, risultati piano volontario,lotta a fake news su carni

Muffe in 20-40% edifici, le tossine si diffondono facilmente

Problema soprattutto per chi è allergico

Olio extravergine d’oliva protegge il cervello e preserva la memoria

Rallenta il declino cognitivo

Menopausa precoce si tiene a bada con tofu, soia e pane nero

Consumare molte proteine vegetali è il segreto per allungare potenzialmente la propria vita riproduttiva

Lorenzin, da luglio defibrillatori in tutti gli impianti sportivi

Firmato decreto con ministero dello Sport. Lotti, mantenuta promessa

Dott. Mozzi: mal di testa e alimentazione

Caldo, l’allarme del cardiologo: “Rischio svenimenti e aritmie”

Molti anziani finiscano in pronto soccorso per malori legati al gran caldo

Come sbiancare il bucato con l’aspirina

Un metodo semplice ed efficace

Allarme colazione, per 10 mln ‘addio’ al modello italiano

Indagine Aidepi, tra falsi miti condanna grassi e no carboidrati