lafucina.it
Società

Sigarette elettroniche: divieto nei luoghi pubblici

Approvato il decreto legge. Divieto anche per la pubblicità

Pubblicato il 18/12/2013 da La Fucina

Divieto di fumo nei luoghi pubblici per le sigarette elettroniche e divieto di pubblicità e promozione. L’emendamento proposto da Stefano Candiani, della Lega Nord, al decreto legge Salva Roma è stato approvato in commissione bilancio la mattina del 18 dicembre. L’agenzia Public Policy spiega che l’emendamento applica alle e-cig le stesse norme delle sigarette normali:“Alle e-cig si applicano le disposizioni vigenti per i tabacchi lavorati in materia di divieto pubblicitario e promozionale, nonché di tutela della salute dei non fumatori”. Prevede anche di abrogare i commi 10-ter e 10-decies della legge 3/2003 che prevedevano rispettivamente il consenso alla “pubblicità di marchi di liquidi o ricariche per sigarette elettroniche contenenti nicotina” e la sospensione delle multe per tv e cinema che trasmettevano le pubblicità di prodotti da tabacco”.Lo scorso 23 ottobre il divieto di pubblicità e di “svapo” nei luoghi pubblici era stato cancellato con un emedamento dl Istruzione proposto da Giancarlo Galan (Pdl), ora “tornano sia il divieto di pubblicità che quello di “svapo” nei luoghi pubblici anche per le “bionde” elettroniche. Le e-cig quindi non potranno essere utilizzate in uffici, ristoranti, cinema, mezzi pubblici, bar, scuole”.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Cesena, mangia sushi e poi muore. “Verifiche anche sull’operato dei soccorsi”

La donna aveva cenato in un ristorante di Savignano. La titolare: "Io? Sono tranquilla"

Il caffè protegge dal cancro alla prostata, minimo 3 tazzine

Studio italiano, azione confermata in vitro con estratti caffè

Lotto antibiotico ritirato da farmacie

Risultato fuori specifica riscontrato sul suddetto lotto

Lorenzin: sì tasse su tabacco, sono contro morte

'Battaglia contro fumo è la prima battaglia di salute'

Come liberarsi dell’unghia incarnita in pochi minuti

Sequestrato lotto di polenta bio

Troppo glutine e micotossine pericolose

Mangiare cioccolata e cibi grassi: colpa dei geni

Varianti Dna associate a preferenze alimentari,contrastano diete

Meningite, liceale in terapia intensiva a Milano

Un ragazzo di 18 anni è ricoverato in Terapia intensiva all'ospedale Niguarda di Milano

Bibite zuccherate e diet fanno invecchiare il cervello

Aumenta rischio demenza e ictus

Mette il sale nella caffettiera: quello che succede è sorprendente

Succo di barbabietola migliora prestazioni cervello

Maggiore connettività in regioni associate alla funzione motoria

Salgono a 1600 casi di morbillo nel 2017, 4 su 10 ricoverati

Monitoraggio Ministero della Salute, età media 27 anni

Caffè ha doppio aromi vino ma solo nonni sanno riconoscerli

Nel dopoguerra tostatura a casa, ora sparite torrefazioni locali

Tribunale, uso scorretto cellulare causa tumore

Sentenza a Ivrea. Legali, Inail condannata a risarcire dipendente azienda

Grassi trans, eliminarli dalla dieta riduce rischio di infarto e ictus

Presenti in diversi alimenti ritenuti “sfiziosi”, come patatine, cibi fritti e prodotti da forno