lafucina.it
Società

Arriva la nuova banconota da 10 euro

Ad annunciarlo la Banca Centrale Europea. Potrebbe entrare in circolazione già dalla prossima estate

Pubblicato il 19/12/2013 da La Fucina

Dopo la banconota da 5 Euro, anche quella da 10 si rifarà il look. Ad annunciarlo la Banca Centrale Europea (BCE), e potrebbe entrare in circolazione già dalla prossima estate. L’obiettivo, come già avvenuto per la banconota di taglio più piccolo, è quello di dichiarare guerra ai falsificatori e facilitare quindi l’individuazione delle banconote false. La nuova banconota da dieci euro avrà lo stesso colore e stesso disegno di quella della precedente serie.Farà parte della serie “Europa”, l’effigie della divinità greca che ha dato il nome al ‘Vecchio Continente’. Nella filigrana sarà rappresentata una figura della mitologia greca e sarà il romanico lo stile architettonico delle opere rappresentate. La cartina dell’Europa saranno aggiunte aggiunte le Isole di Malta e Cipro. Il nome della valuta ‘Euro’ sarà riportato in caratteri cirillici, latini e greci, e la sigla della Banca Centrale Europea apparirà in nove varianti linguistiche. Nella fase di progettazione dei nuovi 10 euro, sono, infatti, state coinvolte persone affette da disabilità visive, in modo tale da tener conto delle loro esigenze e capire come soddisfarle al meglio, magari anche col semplice tatto.Le informazioni sono stata rese note dalla Bce in occasione di un seminario tenutosi a Bruxelles alla presenza dei principali istituti di credito nazionali. Lo scopo dell’incontro era quello di agevolare l’ingresso delle nuove 10 euro fra i produttori di attrezzature per il trattamento del contante. La BCE ha sottolineato che la nuova serie di banconote contiene un sistema molto sofisticato di riconoscimento, oltre che elementi di sicurezza difficilmente replicabili. Per l’occasione è stato creato anche un apposito sito internet, in cui vengono illustrate in maniera dettagliata le principali caratteristiche delle banconote con tanto di video.La nuova banconota da 10 euro segue, a distanza di otto mesi, quella da 5 euro. Nei prossimi anni verranno progressivamente sostituiti anche gli altri tagli, incluso quello da 500 euro. Il ritiro dal mercato sarà graduale, senza alcun disagio per i consumatori – assicura la Bce.Fonte: news.supermoney.eu





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research

Chewing gum allo xilitolo amico dei denti, -30% carie

Studio di ricercatrice italiano presentato al 64° Congresso dell'European Organisation for Caries Research

Sapete quanti batteri si nascondono nel nostro ufficio?

Sulla tastiera del pc, sul mouse, sulla scrivania o sulle maniglie