lafucina.it
Ambiente

L’isola nata da un terremoto

In Giappone, cresce a vista d'occhio

Pubblicato il 20/12/2013 da La Fucina

Figlia di un terremoto e di un’eruzione vulcanica, una nuova isola è nata al largo di Tokyo, in Giappone. Spuntata nelle acque dell’oceano Pacifico, l’isolotto si estende per 56mila chilometri quadrati e continua a crescere. Così mentre altre isole come lei riaffondano negli abissi oceanici, Niijima cresce e spunta dalle acque a 25 metri sopra il livello del mare. Il parto lo scorso 20 novembre è stato fotografato dall’occhio dell’Advanced Land Imager, strumento a bordo del satellite Nasa che osserva e scruta la Terra.L’isola di Niijima si trova a 1000 chilometri al largo da Tokyo e quindi è nelle acque territoriali del Giappone a 500 metri dall’isola di Nishino-shima, anch’essa nata dall’eruzione del vulcano sottomarino tra il 1973 e il 1974. Nei primi giorni dall’eruzione gli scienziati non credevano che Niijima sarebbe diventata una vera isola, ma ora continua a crescere e le speranze per la sua “sopravvivenza” aumentano, tanto che secondo gli esperti potrebbe rimanere tra le terre emerse per molti anni, se non per secoli, prima di essere inghiottita dalle acqueTomoyuki Kano, esperto dell’agenzia meteo giapponese, ha spiegato al quotidiano The Australian:“L’eruzione vulcanica sta continuando, quindi non conosciamo il destino dell’isola, ma non scomparirà in pochi giorni o settimane, e probabilmente la sua vita durerà parecchi anni… almeno fino a quando un’altra eruzione non la spazzerà via. Vediamo ancora fumo e cenere provenire dall’isola, e ogni tanto un getto di lava, per cui alla fine potrebbe diventare ancora più grande”. (BlitzQuotidiano) (Credit Photo: Nasa)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Gastroenterologi, no all’abuso di controlli specialistici

Documento associazione Aigo a convegno Bologna, le 5 linee guida

Per una muscolatura forte vanno bene anche i legumi

Non servono solo carne e uova

Usa, donna muore dopo iniezione di curcuma

Morire dopo un'iniezione di curcuma dal naturopata

Allerta alimentare del Ministero Salute: non consumare il Tramezzino R RIVA

Possibile presenza di Listeria

La carne che gli italiani comprano è sempre meno

Osservatorio consumi, meno carne ma di qualità, maiale al top

Scuola: Bologna, in due istituti si mangerà prima secondo

Per incrementare consumo verdura. Dal 3/4 coinvolti 350 bambini

Cibi ‘a basso contenuto di..’ possono ingannare

Studio Usa su 80 milioni di prodotti, non sempre salutari

I figli delle mamme 30-40enni hanno meno difficoltà emotive e sociali

Sgridano e puniscono meno i loro bambini. Il vantaggio declina dopo i 15 di età

Lo stile di vita protegge cuore e arterie

Nuove conferme da un nuovo studio pubblicato su The Lancet

Di notte al bagno? Troppo sale nella dieta

Studio presentato dai ricercatori giapponesi dell'Università di Nagasaki

Insulina spray nasale contro l’Alzheimer,al via test clinici

Studio Sniff,ormone potrebbe ripristinare memoria e cognizione

Farmaci: Agenzia Ue sospende 300 generici,studi inaffidabili

Commissione renderà decisione vincolante, in attesa di nuovi dati

Contro il tumore alla vescica primo passo avanti nelle cure dopo 30 anni

Pinto (Aiom), parte ora la seconda 'era' della immunoterapia contro i tumori

Ricerca: alimentazione con più verdure previene malattie

Batteri orali dei sardi di 2 secoli fa svelano segreti longevità

Italia candida cultura tartufo in patrimonio Unesco

Commissione Norcia si è fatta promotore