lafucina.it
Società

Mediaset, il cinema a luci rosse non tira più

Fatturato scarso per il settore sulle reti Premium

Pubblicato il 20/12/2013 da La Fucina

La notizia la riporta il settimanale l'Espresso: i canali a luci rosse sulle reti Mediaset sono un vero e proprio flop. Ma andiamo a leggere cosa scrive l'Espresso:La svolta porno delle reti Premium di Mediaset, con i tre canali Hot time attivi dalle 23 alle 7 del mattino, non ha dato buoni risultati. La vendita di film sui canali 391-392-393 dell’Electronic Program Guida produce scarsi risultati.Un assaggio della programmazione, da hottime.mediasetpremium.it, ben schermato nella pagina “Acquista”, offre più che altro temi di viaggio: “Riley a Los Angeles”, “Ibiza Sex Party”, “Tentazione africana” e un programmatico “Pigliatutto”, che segnerebbe il ritorno della pornostar Lucy Lee.Al di là della misera proiezione di un milione di euro di fatturato all’anno, la nuova attività notturna lascia giusto lo strascico di un imbarazzo in più per Mediaset. E anche qualche problema personale per Guido Confalonieri, nipote di Fedele e direttore marketing di Digitalia 08, la concessionaria di Premium, che ha consentito l’allargamento dell’offerta al ramo hard, approvata da Pier Silvio Berlusconi. Su Facebook, Confalonieri jr non fa mistero di seguire la Regina della Pace di Medjugorie.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Ue, stop all’aranciata senza arancia

La Commissione Ue innalza la quantità di succo al 20%. Italia in regola dal marzo 2018

Basta mezz’ora al telefonino per rischiare mal di testa

no studio del gruppo di ricercatori diretti dall'ex presidente della Società italiana di neurologia, Aldo Quattrone

Tumori, 5 caffè al giorno dimezzano rischio cancro fegato

Secondo una ricerca diretta da Oliver Kennedy, dell'University of Southampton

Infarto, nel 30% dei casi c’è lo zampino del sistema immunitario

Studio Gemelli, al via cure su misura per i diversi tipi arresto cuore

Tumore al polmone, dopo 40 anni cambia la cura d’attacco

Sì di Aifa a immuno-oncologia, 70% pazienti vivo a un anno

Riabilitato il sugo con soffritto di cipolla e aglio, fa bene al cuore

Studio, la cottura lunga sprigiona molecole benefiche per la salute

Cassazione conferma maxisequestro spaghetti ‘made in Turkey’

'Indicazioni fallaci'. Respinto ricorso ad pasta 'Garofalo'

Penne rigate Combino richiamate da Lidl e dal produttore

“Pasta Zara”, per possibile presenza di tracce di soia. Rischio per gli allergici

Pediatri Usa, stop ai succhi di frutta sotto l’anno età

Non sono un buon sostituto della frutta fresca e servono solo a consumare più zucchero e calorie

Torna la pasta da grani antichi, +250 volte in 20 anni

Nel 2017 record 2,5 mln di kg per lo storico 'senatore' Cappelli

Scagionato il Viagra, assumere la pillola blu non provoca melanoma

Studio dei ricercatori della New York University, l'aumento dei casi dipende da un maggior numero di diagnosi

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)