lafucina.it
Politica

Shalabayeva libera di lasciare il Kazakistan

La donna, estradata pochi mesi fa con la figlia, ringrazia l'Italia per l'esito della vicenda

Pubblicato il 25/12/2013 da La Fucina

Colpo di scenza in Kazakhstan. Alma Shalabayeva, moglie dell'ex oligarca Mukhtar Ablyazov, potra' lasciare il Paese dietro il pagamento di una cauzione. "Le autorita' di polizia del Kazakhstan hanno deciso di cambiare le misure cautelari per Alma Shalabayeva (annullando) il divieto di viaggiare al di fuori da Almaty", ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri, Zhanbolat Usenov. La decisione e' stata assunta su richiesta della stessa Shalabayeva e del governo italiano. La donna fino a quest'estate risiedeva nel nostro Paese ma poi venne prelevata in una controversa operazione di polizia e messa su un aereo diretto alla volta di Astana con la figlia Alua. Secondo quanto specificato da Usenov, alla signora Shalabayeva e alla figlia sono stati consegnati nuovi passaporti ed ora possono fare richiesta di un visto per altri Paesi. In sintesi, "a partire da oggi la signora Shalabayeva puo' lasciare il Kazakhstan per qualsiasi Paese". Soddisfazione espressa dal ministro Bonino, perche' il cambio di posizione delle autorita' di Astana e' stato anche frutto dell'interessamento della diplomazia italiana. "La signora decidera' dove ritiene di volersi stabilire, a me non ha detto se tornera' in Italia e non mi sembrava corretto inserirmi nelle scelte private", ha sottolineato il ministro degli Esteri Ema Bonino, ricordando che il suo obiettivo, "era quello di riottenere la sua liberta' di movimento e questo abbiamo ottenuto". A proposito dei rapporti dell'Italia con il Kazakistan, Bonino ha spiegato: "esistono una serie di rapporti che vanno riallacciati. Questa vicenda e' stata di freddezza prolungata". Bonino ha anche sottolineato l'importanza del metodo usato dalla Farnesina per ottenere il risultato finale: "In casi difficili come questo bisogna avere coerenza, costanza e anche un po' di riserbo che aiuta". (AGI)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Due casi in Campania di uova contaminate, uno nelle Marche

Istituto Zooprofilattico, su 37 campionamenti 2 'non conformi'

Milano, uova contaminate al fipronil: sequestrata una partita di omelette

Sequestro in una ditta di via Canonica, zona Chinatown

Uova contaminate, il Ministero della Salute annuncia “due positività” in Italia

Su 114 campioni esaminati, segnalate a Regioni e Asl

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma