lafucina.it
Politica

Di Maio insiste sul reddito di cittadinanza e attacca Renzi

'Non servono altre leggi su contratti e licenziamenti, ma leggi su reddito di cittadinanza e detassazione delle piccole e medie imprese'.

Pubblicato il 27/12/2013 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Ecco il post pubblicato poco fa su Facebook dal parlamentare 5 Stelle Luigi Di Maio:LAVORO: TOGLIAMO QUALCHE LEGGE INVECE DI AGGIUNGERNE ALTRE.Per me sul tema del Lavoro bisogna togliere qualche Legge e non aggiungerne altre (possiamo benissimo fare a meno del pacchetto Treu (Pd), della Fornero (Pd + Pdl) e della Biagi (Pdl) che hanno creato i cosiddetti "schiavi moderni"). Non c'è più nessun contratto da inventarsi, ne ulteriori flessibilità. In Italia lavoriamo già con contratti ad ora, quelli al minuto possiamo risparmiarceli, se ci è rimasto un briciolo di dignità.Non servono altre leggi su contratti e licenziamenti, ma leggi su reddito di cittadinanza e detassazione delle piccole e medie imprese. Spiegate a Renzi (il Sindaco più assenteista d'Italia condannato per danno erariale dalla Corte dei Conti, che non ha mai lavorato in vita sua) che in Italia servono le offerte di lavoro, non altre tipologie di contratto, che renderebbero ancora più incerta la vita lavorativa di un ragazzo.Il reddito di cittadinanza, che hanno tutti i paesi di Europa, darebbe di nuovo potere d'acquisto alle famiglie, che andrebbero a comprare dalle imprese italiane in difficoltà (si potrebbe anche creare un vincolo di spesa) rimettendo soldi in circolo. Se contemporaneamente abbassiamo la pressione fiscale sulle imprese, magari abolendo l'Irap, la nostra economia ripartirebbe nel giro di mesi, insieme alle proposte di lavoro.Dove prendere i soldi ormai lo sanno tutti. Ci sono 100 miliardi da recuperare solo dagli sprechi della pubblica amministrazione, per non parlare di pensioni d'oro, tassazione del gioco d'azzardo, mega stipendi di manager pubblici e politici, inutili finanziamenti a pioggia alle imprese "amiche"e incredibili spese militari.Queste "coperture" sono le stesse che il Pd e il suo nuovo segretario assenteista sbandierano ai 4 venti. Ma alla prova dei fatti e dei voti, i renziani in aula votano sempre per mantenersi il malloppo degli sprechi e dei privilegi. Forse perché sono la linfa vitale delle lobbies che li sostengono?Smettiamola di fare chiacchiere sul lavoro. I due terzi dell'attuale Parlamento (incostituzionale) sono ancora vecchi partiti che hanno portato l'Italia al disastro. Dobbiamo mandarli a casa il prima possibile. Le soluzioni sono a portata di mano. A noi basterebbero pochi mesi per cambiare tutto.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Gastroenterologi, no all’abuso di controlli specialistici

Documento associazione Aigo a convegno Bologna, le 5 linee guida

Per una muscolatura forte vanno bene anche i legumi

Non servono solo carne e uova

Usa, donna muore dopo iniezione di curcuma

Morire dopo un'iniezione di curcuma dal naturopata

Allerta alimentare del Ministero Salute: non consumare il Tramezzino R RIVA

Possibile presenza di Listeria

La carne che gli italiani comprano è sempre meno

Osservatorio consumi, meno carne ma di qualità, maiale al top

Scuola: Bologna, in due istituti si mangerà prima secondo

Per incrementare consumo verdura. Dal 3/4 coinvolti 350 bambini

Cibi ‘a basso contenuto di..’ possono ingannare

Studio Usa su 80 milioni di prodotti, non sempre salutari

I figli delle mamme 30-40enni hanno meno difficoltà emotive e sociali

Sgridano e puniscono meno i loro bambini. Il vantaggio declina dopo i 15 di età

Lo stile di vita protegge cuore e arterie

Nuove conferme da un nuovo studio pubblicato su The Lancet

Di notte al bagno? Troppo sale nella dieta

Studio presentato dai ricercatori giapponesi dell'Università di Nagasaki

Insulina spray nasale contro l’Alzheimer,al via test clinici

Studio Sniff,ormone potrebbe ripristinare memoria e cognizione

Farmaci: Agenzia Ue sospende 300 generici,studi inaffidabili

Commissione renderà decisione vincolante, in attesa di nuovi dati

Contro il tumore alla vescica primo passo avanti nelle cure dopo 30 anni

Pinto (Aiom), parte ora la seconda 'era' della immunoterapia contro i tumori

Ricerca: alimentazione con più verdure previene malattie

Batteri orali dei sardi di 2 secoli fa svelano segreti longevità

Italia candida cultura tartufo in patrimonio Unesco

Commissione Norcia si è fatta promotore