lafucina.it
Ambiente

Troppo caldo, piranha più aggressivi

Oltre 60 persone sono rimaste ferite a Rosario, in Argentina

Pubblicato il 27/12/2013 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Oltre 60 persone sono rimaste ferite a Rosario (la terza città più importante dell’Argentina, 300 km a nord di Buenos Aires) da morsi di piranha durante le ultime 48 ore, in una serie atipica di attacchi di questi pesci dovuta all’ondata eccezionale di caldo che si è abbattuta su molte regioni dei paesi.I feriti – fra i quali una bambina di 7 anni che ha perso un dito e un uomo che ha avuto una frattura esposta – si trovavano fra le numerose persone che in questi giorni hanno cercato sollievo dall’afa nelle spiagge sul fiume Paranà nei dintorni di Rosario. Le stesse alte temperature hanno però portato anche grandi gruppi di piranha che hanno attaccato i bagnanti con ferocia.“E’ la prima volta che succede questo tipo di attacco, così aggressivo. Mercoledì mattina sono cominciate ad arrivare in ospedale persone con morsi su talloni, piedi e mani. Ad alcuni i pesci avevano letteralmente staccato pezzi di carne dal corpo”, ha raccontato un medico locale, Gustavo Centurion, al quotidiano La Capital. (BlitzQuotidiano)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

La nuova cura (italiana) che sconfigge il cancro al cervello dei bambini

E' più efficace e meno tossica

Influenza: 3 milioni di italiani a letto, boom di visite mediche

Da inizio stagione. Triplicate consultazioni medici di famiglia

Tutti i benefici della barbabietola rossa

Per il suo colore spesso non viene servita sulle tavole, ma è ricca di proprietà benefiche

Mangiare peperoncino ‘allunga’ la vita

Cala del 13% mortalità per malattie cuore e ictus

Farmaci scaduti e sporcizia: la faccia triste degli ospedali italiani

Ecco il triste scenario delineato dai Nas

‘Superbatterio’ resiste a tutti antibiotici

Allarme per morte donna

Stress lavoro porta all’infarto, per Tar è causa di servizio

Accolto ricorso funzionario polizia della Liguria

Gli amanti della pasta mangiano meglio, hanno diete più sane

Chi la mangia regolarmente assume più nutrienti fondamentali

Donne esposte da bimbe a fumo passivo più a rischio aborto

Associazione se in casa c'erano due o più fumatori

Lorenzin, firma Lea passaggio storico per sanità italiana

Cosa sono i Lea e come si 'misurano'

Scoperto l’interruttore chiave dell’invecchiamento cellulare

Scoperta chiave per controllare processi legati anche all'incidenza dei tumori

Influenza: già otto morti da inizio epidemia, 63 gravi

Metà in Emilia Romagna, in tutti i casi patologie preesistenti

Il 26% degli italiani rinuncia alle cure

la causa: servizi inadeguati e costi troppo salati

Nutrizionista, pasta e fagioli il top dei piatti’antifreddo’

Piretta, ideale l'abbinamento cereali e legumi caldi, ok pesce

Fumo,mai troppo tardi per smettere,riduce rischio morte

70enni fumatori pericolo triplo di morire prematuramente