lafucina.it
Società

Luce, poste, caffè e benzina: ecco quello che ci riserva il 2014

Occhio. Ecco cosa succederà il primo gennaio

Pubblicato il 28/12/2013 da La Fucina

Per primo aumenterà il prezzo della luce e poi viavia poste,caffè e benzina. Dal primo gennaio le tariffe per la luce aumenteranno del +0,7%, mentre quelle del gas rimarranno invariate.Lo ha stabilito l'Autorità per l'energia. L'aggravio per una famiglia media sarà pari a 4 euro su base annua. Ma è lunga la lista dei beni e servizi che con l'arrivo del nuovo anno subiranno un rincaro. Non si tratta solo dei soliti aumenti deipedaggi autostradali, che come sempre arrivano con il finire del vecchio anno, questa volta si parla anche di poste e di prodotti acquistati alle macchinette automatiche.  Una semplice lettera (quella sino ai 20 grammi di peso) potrebbe veder rincarare il francobollo da 70 centesimi a 95 centesimi entro il 2016.In aumento anche il costo della raccomandata, che potrebbe salire da 3,60 euro a 5,40 euro. Gli aumenti non sono da poco, corrispondendo ad un +35% per la lettera semplice e +50% per la raccomandata.Caffè, bibite e snack acquistati nei distributori automatici, invece, diventeranno più salati del 6% circa, anche nelle scuole e negli ospedali, a causa dell'aumento dell'IVA deciso su questi prodotti dal 4% al 10%.E per finire non poteva non mancare il caro benzina.  Secondo il Codacons benzina e gasolio hanno fatto registrare in questi giorni forti rincari, raggiungendo una media di 1,796 euro al litro la verde (e punte di 1,830 euro/litro) e 1,726 euro al litro il diesel.«Con questo provvedimento si rischia di far pagare agli utenti l'ingresso di Poste Italiane in Alitalia, e quindi il salvataggio della compagnia aerea, esattamente come temevamo – afferma il Presidente del Codacons Carlo Rienzi – Qualsiasi rincaro delle tariffe postali è ingiustificato e, come tale, sarà impugnato dal Codacons al Tar». (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Per proteggere cuore e arterie ci aiutano banane, avocado e spinaci

Il merito va tutto al potassio

Yogurt ritirato dai supermercati per l’etichettatura errata

Il prodotto contiene glutine, quindi pericoloso per allergici e intolleranti

Nuove regole per i livelli del colesterolo cattivo, sempre più basso di 100

E non serve aumentare quello buono, 'non ci sono benefici'

La pasta con la farina d’orzo contrasta l’infarto

Grazie a beta-glucani induce la formazione di 'bypass' naturali

La Prevenzione a tavola ci sta a cuore

Tutte le novità che abbiamo in serbo per voi

Per la salute intestinale scegliere broccoli e cavoletti

Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Functional Foods

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole