lafucina.it
Società

Bimbi scomparsi, parla la madre

Alexia Canestraro spiega cosa è successo sulla montagna

Pubblicato il 02/01/2014 da La Fucina

Le indagini sullo smarrimento dei due bimbi sul Monte Livata continuano senza sosta. Nelle ultime ore si indaga soprattutto per capire il motivo che ha spinto la mamma dei piccoli, Alexia Canestraro, a lasciarli soli. Ecco cosa ha dichiarato la donna agli investigatori:«Volevo solo lasciarli al sicuro. Dovevo trovare aiuto, dovevo trovare il modo di tornare a casa. Per questo li ho lasciati in quella grotta. Sapevo che potevano farcela, sono buoni, bravi e forti».«Abbiamo lasciato il nostro residence poco dopo l'una. Un pranzo leggero per poter passeggiare con la slitta sulla neve e tra i boschi. Una bella gita programmata all'ultimo istante ma che tutti volevamo fare in allegria», ha proseguito la donna. «Andavamo avanti felici poi, all'improvviso, mi sono resa conto di essermi persa. Erano all'incirca le quattro del pomeriggio. Ho provato a tornare indietro, ma ho perduto l'orientamento. Vedevo le luci a valle e ho pensato di seguirle. Sembravano vicine e invece erano sempre troppo lontane da raggiungere».«I bambini erano sfiniti, affamati, ancora più infreddoliti e stanchi», ha detto ancora la giovane mmamma. «Per proteggerli ho pensato di lasciarli all'interno di una cavità naturale. Non era una grotta ma un largario tra le rocce. Ho detto loro che sarei tornata a prenderli nel giro di poco tempo. Di stare tranquilli e di restare abbracciati. Che era un gioco e che tutto sarebbe finito molto presto. Non avevo altra alternativa. Mi sono allontanata credendo di arrivare in paese ma invece mi sono persa».





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)

Le ciliegie elisir per sportivi e contro le patologie infiammatorie

Ricche in polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola

Consumo di yogurt e migliore salute delle ossa in età avanzata

Lo sostengono i ricercatori irlandesi del Trinity College di Dublino

Sembra mal di schiena ma non lo è, 18.000 italiani colpiti

Per Spondilite anchilosante spesso diagnosi arriva dopo anni

Sos grano duro: in Italia calo delle semine dell’8,3%

In Canada atteso un calo produzione (-29%) ma export a +6,7%

Caffè e cuore, è nato un amore: la tazzina che fa bene

Studio, un consumo moderato aiuta le persone sane e anche chi ha problemi cardiaci