lafucina.it
Cibo e Salute

Stamina, inchiesta verso la chiusura

Le indagini incentrate sull'inefficacia del metodo: saranno venti gli indagati

Pubblicato il 19/01/2014 da La Fucina

Venti indagati. Si avviano versa questa chiusura le indagini della procura di Torino sulla Stamina Foundation. Secondo quanto riportato dal quotidiano La Stampa, sarebbe già 12 le persone alle quali è stato notificato l'avviso di chiusura indagini mentre altre 8 persone "stanno per riceverlo".Secondo quanto si apprende sarebbero medici e manager che "avrebbero facilitato - scrive il quotidiano torinese - l’ingresso della terapia ad uso compassionevole negli Spedali Civili di Brescia, struttura pubblica".Mancherebbero solo gli ultimi controlli disposti sugli ultimi casi, poi il pm Guariniello chiuderà i fascicoli. E la discussione sulla fondatezza scientifica o meno del metodo ideato da Vannoni potrebbe finire in tribunale.Ma il caos non si ferma alle questioni legali. E' notizia di queste ore che il garante della privacy ha intimato la rimozione del video da Youtube in cui si vede Vannoni dialogare con la famiglia della piccola Nicole, bambina malata di Sla, dopo i presunti miglioramenti a seguito delle infusioni di cellule staminali. Il video era postato su un profilo Facebook riconducibile alla fondazione Stamina, ma Vannoni si difende: "Non ho mai effettuato visite mediche su Nicole né ho diffuso per primo il video che ritrae la piccola, ma l’ho semplicemente ripreso da alcuni comitati pro-Stamina".Intanto emergono i primi particolari sull'inchiesta del pm Guariniello: si parte da un lato dall'inefficacia ,se non addirittura sulla dannosità delle infusioni praticate ai pazienti; dall'latro si indaga sulle somme che gli esponenti della fondazione avrebbero chiesto, a diverso tutolo, ai pazienti o ai loro famigliari.IL VIDEO . "Il video - si legge nella nota del Garante per la protezione dei dati personali - mostra in chiaro il volto della bambina, rendendola così chiaramente identificabile, e lede in modo gravissimo la dignità della piccola malata, determinando una indebita diffusione di dati personali, particolarmente sensibili, in completa violazione del Codice sulla protezione dei dati personali".(Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%

Penny Market richiama lotto di Acqua Monteverde minerale naturale

Possibile presenza di corpi estranei, in particolare di pulviscolo e particelle di natura inorganica inerte

Germania, ritirate dal mercato milioni di uova olandesi contaminate

Milioni di uova provenienti da Olanda e Belgio ritirate dagli scaffali dei supermercati tedeschi

Bere moderatamente vino abbassa il rischio demenza

Ecco i risultati di un imponente studio durato trent'anni

Menopausa, contro l’osteoporosi un aiuto dall’alimentazione

Con l'ingresso in menopausa le donne diventano più esposte al rischio di osteoporosi

Composto nel tè verde protegge da obesità, demenza e diabete

Riduce danni di una dieta occidentale ricca di grassi e zuccheri