lafucina.it
Società

Indagato il presidente Inps

Mastrapasqua è indagato per aver gonfiato rimborsi e truccato cartelle cliniche

Pubblicato il 26/01/2014 da La Fucina

Facili interventi di odontoiatria condotti in ambulatorio erano fatti passare per «operazioni invasive effettuate in ortopedia». In questo modo l’Ospedale israelitico di Roma, non accreditato con il Servizio sanitario per odontoiatria ma per ortopedia sì, è riuscito ad avere dalla Regione Lazio 13,8 milioni di euro di rimborsi. Ma non finisce qui: la struttura, fra il 2011 e il 2013, avrebbe conseguito un «ingiusto vantaggio» da 71 milioni di euro grazie a un protocollo di intesa illecito con la Regione. Totale della truffa ai danni dello Stato: 85 milioni di euro. Fra gli indagati ci sarebbe anche il direttore generale dell’Ospedale israelitico: Antonio Mastrapasqua, 56 anni, presidente dell’Inps e vicepresidente di Equitalia (oltre che detentore di almeno altre 20 cariche in grandi collegi sindacali ed enti). I reati ipotizzati: truffa, falso ideologico e abuso d’ufficio.GLI ALTRI INDAGATI - Insieme a lui risultano indagati anche il funzionario della Regione Ferdinando Romano, con cui Mastrapasqua avrebbe sottoscritto il protocollo che ha portato all’«ingiusto vantaggio», e il direttore sanitario della clinica Giovanni Spinelli, che avrebbe «falsamente attestato l’esecuzione di prestazioni diverse da quelle rese». Le schede falsificate (tra il 2006 e il 2009) contate dai carabinieri del Nas sarebbero oltre 12 mila. Mastrapasqua è diventato direttore generale dell’Ospedale israelitico nel 2001 riuscendo a risollevare celermente i conti disastrati della struttura sanitaria, privata ma non convenzionata. Da 17 milioni di euro i ricavi passarono in quattro anni a 40 milioni.L’INTERROGATORIO - Mastrapasqua sarebbe stato sentito dai magistrati nelle settimane scorse e avrebbe respinto tutte le accuse. Le indagini vanno avanti. Una prima tranche dell’inchiesta si è già conclusa a ottobre: dieci persone tra medici e dirigenti sono state rinviate a giudizio.«INCHIESTA PARTITA SU MIO IMPULSO» - «In merito alle notizie apparse oggi, originate da una indagine tutt’ora in corso il Dott. Antonio Mastrapasqua precisa che l’inchiesta è stata avviata anche grazie all’impulso dato in passato dallo stesso Mastrapasqua e quindi ha proprio la finalità di far chiarezza ed individuare eventuali responsabili di condotte penalmente rilevanti». Lo precisa una nota diffusa dallo stesso presidente dell’Inps in mattinata. «Nessun rilievo o interesse assumono nell’indagine il ruolo di presidente dell’Inps del dott. Mastrapasqua - prosegue la nota - né tantomeno quello di Direttore Generale dell’Ospedale Israelitico in quanto i fatti ipotizzati attengono a condotte che sarebbero state poste in essere da alcuni dirigenti sanitari e non afferiscono né all’Inps né all’Ospedale Israelitico come struttura sanitaria di rinomata efficienza e professionalità; entrambe ingiustamente colpite dalla diffusione di questa notizia».DALL’ALTRA PARTE - Soltanto una decina di giorni fa, lo scorso 16 gennaio, Mastrapasqua nelle vesti di presidente dell’Inps si rallegrava per la scoperta della truffa ai danni dell’Istituto di previdenza che aveva smascherato 290 pagamenti di false invalidità civili. In quel caso erano state indagate 37 persone per truffa, falso e accesso abusivo al sistema informatico ai danni dell’Istituto. Mastrapasqua aveva annunciato di aver avviato un audit interno per evitare il ripetersi di episodi simili . Adesso dovrà essere lui a difendersi da gravi accuse simili.(Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%

Penny Market richiama lotto di Acqua Monteverde minerale naturale

Possibile presenza di corpi estranei, in particolare di pulviscolo e particelle di natura inorganica inerte

Germania, ritirate dal mercato milioni di uova olandesi contaminate

Milioni di uova provenienti da Olanda e Belgio ritirate dagli scaffali dei supermercati tedeschi

Bere moderatamente vino abbassa il rischio demenza

Ecco i risultati di un imponente studio durato trent'anni

Menopausa, contro l’osteoporosi un aiuto dall’alimentazione

Con l'ingresso in menopausa le donne diventano più esposte al rischio di osteoporosi

Composto nel tè verde protegge da obesità, demenza e diabete

Riduce danni di una dieta occidentale ricca di grassi e zuccheri