lafucina.it
Politica

E Celentano consacra l’accordo Renzi-Berlusconi

Il molleggiato: apprezzo il lavoro dei grillini, ma certi toni sono boomerang

Pubblicato il 29/01/2014 da La Fucina

"Per capire davvero se un accordo è valido o no bisogna metterlo in pratica, mentre sono fermamente convinto che Renzi abbia fatto bene a fare l'accordo con Berlusconi'': ha risposto così, Adriano Celentano, al direttore della rivista San Francesco, padre Enzo Fortunato, che gli chiedeva del confronto in atto in questi giorni sulla nuova legge elettorale. Nell'intervista al mensile edito dal Sacro convento di Assisi - che la pubblicherà nel numero di febbraio e anticipata sul sito sanfrancesco.org - Celentano osserva che Renzi, ''prima di rivolgersi a Berlusconi aveva implorato Grillo. Che per la seconda volta (la prima con Bersani) si è rifiutato di fare l'infiltrato che, come Robin Hood, poteva rubare ai ricchi per dare ai poveri. Per cui Renzi, non avendo altra scelta, si è accordato con chi, pur avendo una condanna, è tra i primi posti in classifica con ben otto milioni di voti. Perciò mi fanno ridere gli ipocriti quando dicono che non doveva parlare con Berlusconi. Infatti Renzi non ha parlato con Berlusconi. Ha parlato con otto milioni di italiani che casualmente assomigliano a Berlusconi''. Celentano, rispondendo ad un'altra domanda, afferma che ''Grillo e Renzi sono il nuovo della politica italiana. Io li vedrei bene insieme''. L'artista si dice ''soddisfatto'' di come stiano lavorando i grillini, ''anche se non sempre condivido certi loro comportamenti. Il fatto che lavorino per il bene del Paese, e questo lo si vede, non significa che certi toni non risultino poi controproducenti e non diventino un boomerang contro i loro stessi buoni principi".Caccia all'evasione fiscale, riduzione del costo del lavoro e attenzione alla "bellezza" del Paese sono le tre voci sulle quali il Governo, secondo Adriano Celentano, "dovrebbe concentrarsi" per affrontare la crisi economica. In un'intervista al mensile del Sacro convento di Assisi San Francesco Patrono d'Italia - anticipata sul sito sanfrancesco.org - l'artista parla in particolare di un abbattimento "consistente" del costo del lavoro "che non dovrebbe essere inferiore al 60%". "Sarebbe un dolce respiro - aggiunge - per i lavoratori che avrebbero finalmente la possibilità di entrare in un negozio e comprarsi qualcosa, mentre le imprese sarebbero senz'altro più invogliate a investire e quindi assumere personale. Ma forse il governo ha pensato troppo all'Imu e si è distratto da ciò di cui veramente valeva la pena occuparsi". La terza voce importante, per Celentano, è "non sottovalutare la bellezza, per non tornare nuovamente sull'orlo del baratro". "Non sembra - prosegue -, ma tutto dipende da lei. Il motivo per cui siamo ridotti come purtroppo siamo ridotti - conclude Celentano - è perché la bellezza è stata violentemente bandita dalla cementificazione selvaggia". (ANSA)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%

Penny Market richiama lotto di Acqua Monteverde minerale naturale

Possibile presenza di corpi estranei, in particolare di pulviscolo e particelle di natura inorganica inerte