lafucina.it
Politica

E Celentano consacra l’accordo Renzi-Berlusconi

Il molleggiato: apprezzo il lavoro dei grillini, ma certi toni sono boomerang

Pubblicato il 29/01/2014 da La Fucina

"Per capire davvero se un accordo è valido o no bisogna metterlo in pratica, mentre sono fermamente convinto che Renzi abbia fatto bene a fare l'accordo con Berlusconi'': ha risposto così, Adriano Celentano, al direttore della rivista San Francesco, padre Enzo Fortunato, che gli chiedeva del confronto in atto in questi giorni sulla nuova legge elettorale. Nell'intervista al mensile edito dal Sacro convento di Assisi - che la pubblicherà nel numero di febbraio e anticipata sul sito sanfrancesco.org - Celentano osserva che Renzi, ''prima di rivolgersi a Berlusconi aveva implorato Grillo. Che per la seconda volta (la prima con Bersani) si è rifiutato di fare l'infiltrato che, come Robin Hood, poteva rubare ai ricchi per dare ai poveri. Per cui Renzi, non avendo altra scelta, si è accordato con chi, pur avendo una condanna, è tra i primi posti in classifica con ben otto milioni di voti. Perciò mi fanno ridere gli ipocriti quando dicono che non doveva parlare con Berlusconi. Infatti Renzi non ha parlato con Berlusconi. Ha parlato con otto milioni di italiani che casualmente assomigliano a Berlusconi''. Celentano, rispondendo ad un'altra domanda, afferma che ''Grillo e Renzi sono il nuovo della politica italiana. Io li vedrei bene insieme''. L'artista si dice ''soddisfatto'' di come stiano lavorando i grillini, ''anche se non sempre condivido certi loro comportamenti. Il fatto che lavorino per il bene del Paese, e questo lo si vede, non significa che certi toni non risultino poi controproducenti e non diventino un boomerang contro i loro stessi buoni principi".Caccia all'evasione fiscale, riduzione del costo del lavoro e attenzione alla "bellezza" del Paese sono le tre voci sulle quali il Governo, secondo Adriano Celentano, "dovrebbe concentrarsi" per affrontare la crisi economica. In un'intervista al mensile del Sacro convento di Assisi San Francesco Patrono d'Italia - anticipata sul sito sanfrancesco.org - l'artista parla in particolare di un abbattimento "consistente" del costo del lavoro "che non dovrebbe essere inferiore al 60%". "Sarebbe un dolce respiro - aggiunge - per i lavoratori che avrebbero finalmente la possibilità di entrare in un negozio e comprarsi qualcosa, mentre le imprese sarebbero senz'altro più invogliate a investire e quindi assumere personale. Ma forse il governo ha pensato troppo all'Imu e si è distratto da ciò di cui veramente valeva la pena occuparsi". La terza voce importante, per Celentano, è "non sottovalutare la bellezza, per non tornare nuovamente sull'orlo del baratro". "Non sembra - prosegue -, ma tutto dipende da lei. Il motivo per cui siamo ridotti come purtroppo siamo ridotti - conclude Celentano - è perché la bellezza è stata violentemente bandita dalla cementificazione selvaggia". (ANSA)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Per la salute intestinale scegliere broccoli e cavoletti

Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Functional Foods

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione