lafucina.it
Ambiente

Inquinamento: 43 città italiane fuori legge secondo Legambiente

Torino, Napoli e Frosinone le più inquinate nel 2013. Rischio smog anche per il 2014

Pubblicato il 12/02/2014 da La Fucina

Torino è la capitale dello smog 2013, seguita da Napoli e Frosinone. Questo è il rapporto di Legambiente: lo scorso anno, su 91 città monitorate dall'associazione, 43 hanno registrato valori di PM10, le polveri sottili, superiori ai limiti di legge.Il "Treno verde" di Legambiente è partito dalla stazione Termini di Roma per monitorare l'inquinamento atmosferico e acustico nelle città italiane, e per promuovere una mobilità sostenibile con una mostra didattica e interattiva. La 26/a edizione del Treno Verde, si concluderà a Torino il 27 marzo, e farà tappa in 11 città: Palermo, Cosenza, Potenza, Caserta, Pescara, Ancona, Verona, Milano, Varese e Torino.A guidare la classifica Torino con 126 giorni di superamento, Napoli con 120 e Frosinone con 112. Appena sotto al podio, Alessandria con 92, Salerno con 90, Benevento con 89, Vercelli con 86. Ma non mancano le grandi città come Milano con 81, Bologna con 57, Firenze con 46 e Roma con 41 giorni. In undicesima posizione troviamo anche Asti con 79 sforamenti. Fuorilegge anche Novara con 60 e Biella con 43.La legge prevede un massimo di 35 giorni all'anno di sforamento del limite di polveri sottili nell'aria, il tetto giornaliero da rispettare è di 50 microgrammi per metro cubo.Sempre secondo Legambiente, anche il 2014 non sembra andare meglio. A meno di due mesi dall'inizio dell'anno, in alcune città italiane monitorate si sono già registrati oltre 20 giorni di superamento."Le nostre città - ha detto il direttore generale di Legambiente Rossella Muroni - devono tornare a respirare, ad essere più verdi, ad avere uno sviluppo in sintonia con l'ambiente ed essere fucine di innovazione. Ripensare i centri urbani, migliorare la qualità di vita e dell'aria significa prima di tutto ripartire dal trasporto pubblico, che si conferma essere un passaggio strategico per il cambiamento dei nostri centri urbani.Eppure il nostro Paese fatica ad intraprendere questa importante e necessaria strada: il 2013, sancito dalla comunità europea come "anno dell'aria", doveva essere l'anno per affrontare seriamente il problema dell'inquinamento atmosferico, invece, si è fatto davvero poco e anche il 2014 non sembra iniziare nei migliori dei modi. Continuiamo ad accumulare ritardo nella competizione con la qualità della vita delle città europee. È urgente intraprendere azioni efficaci e interventi mirati per risolvere il problema dell'inquinamento atmosferico in tutta la Penisola, destinando più fondi e incentivi al trasporto pubblico locale e all'ammodernamento della rete ferroviaria, invece, che per la realizzazione di faraoniche e talvolta inutili e superflue opere autostradali". (fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%

Penny Market richiama lotto di Acqua Monteverde minerale naturale

Possibile presenza di corpi estranei, in particolare di pulviscolo e particelle di natura inorganica inerte