lafucina.it
Politica

Mentana: “Avevo previsto tutto”

Il direttore di La7 e la storia di Renzi premier

Pubblicato il 14/02/2014 da La Fucina

Enrico Mentana si prende la sua bella vittoria. Una settimana fa, quando ancora di Renzi premier si spifferava e basta, aveva scritto un post dove prevedeva tutto quello che poi è successo. Ed ecco cosa ha scritto qualche ora fa:
Ecco invece cosa aveva scritto il direttore di LA7 una settimana fa:-Hai visto? -Cosa? -In tanti spingono perché Renzi vada subito a Palazzo Chigi al posto di Letta... -Ma Napolitano ha appena rassicurato Letta, "Avanti così" -Vero, ma mezza maggioranza preme per il cambio, per rafforzare il governo, che così com'è non ce la fa -Diciamo che sono i suoi amici che spingono e spargono la voce... -Non solo. Lo pensano e lo dicono anche quelli che non lo amano. Come fecero i dc ai tempi di Craxi, secondo il buon senso del Far West: "Quello ci crea sempre tensioni e risse. Facciamolo sceriffo e finiranno le sparatorie". È la linea Squinzi. -Ma come fa uno come Renzi, l'alfiere delle primarie e della legge elettorale ammazza-larghe intese, a andare a Palazzo Chigi senza passare dal voto. Lo fece D'Alema quindici anni fa e non se ne è mai più ripreso. -Intanto non dimenticare che già ha rischiato di esserci adesso, e con le larghe intese. Napolitano lo mise in una terna con Amato e Letta, e lui diede la sua disponibilità... -Certo, ma in mezzo ci sono stati il congresso pd e l'accordo lampo con Berlusconi sulla legge elettorale. -Proprio qui ti voglio. Fatta l'intesa tutti hanno capito che se si vota l'anno prossimo vince il Cavaliere, chiunque sia il suo prestanome. Quindi delle due l'una: o si vota subito o tra molti anni. Subito non si può più. A Renzi resta la strada della cottura a fuoco lento di Berlusconi. Ma se non va al governo e resta a fare l'allenatore incontentabile al Nazareno, nello stesso forno bolliscono anche lui. -Questo è certo. Ma dimentichi che delle elezioni ci sono, e molto presto. -Sì, le europee. Ma sono per lui le più temibili. Col pd che guida il governo ed è il partito più europeista i rischi sono forti, vista l'aria che tira. Meglio la scossa prima... -Ma Letta ha con sé Alfano, Mauro, Scelta Civica, e sopratutto Napolitano. -Quelli se parte un governo che porta al voto il più tardi possibile vanno tutti in pellegrinaggio al Santuario di san Matteo. Se si votasse domani scomparirebbero o finirebbero tutti nelle dependance di palazzo Grazioli. -Ma ce li avrebbe i voti un governo simile? -Sarebbe blindato! Tra l'abolizione del Senato e i nuovi equilibri nel pd e negli altri partiti, la prossima volta restano a casa almeno 500 parlamentari su 945. Per prolungare questa legislatura molti di loro voterebbero anche un governo De Girolamo... -E i 5stelle? Mica gliela lasciano passare -Perché no? Dal loro punto di vista con Renzi immobilizzato al governo c'è un avversario di movimento in meno. Finisce l'anomalia del pd di lotta e di governo. -Mi hai quasi convinto. Una sola cosa non capisco: ma a lui, a Renzi, chi glielo fa fare? -La fretta, l'ansia, il mito della velocità che lo ha sempre spinto. E l'astronomia politica -Cosaaa? -Hai presente l'allineamento dei pianeti? Oggi la strada è aperta, le condizioni ci sono tutte, gli avversari interni e esterni sono indeboliti, e un governo guidato dal capo del partito più forte del parlamento garantisce stabilità anche a chi guarda da fuori. Ma in Italia le cose fanno in fretta a cambiare. Renzi per essere sicuro di vincere la lotteria si è comprato tutto il blocchetto e pure la tabaccheria. Ma a lungo andare il rischio di smarrire il biglietto c'è anche per lui...-------------MENTANA DISTRUGGE FRANCESCHINI IN DIRETTA





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%

Penny Market richiama lotto di Acqua Monteverde minerale naturale

Possibile presenza di corpi estranei, in particolare di pulviscolo e particelle di natura inorganica inerte

Germania, ritirate dal mercato milioni di uova olandesi contaminate

Milioni di uova provenienti da Olanda e Belgio ritirate dagli scaffali dei supermercati tedeschi

Bere moderatamente vino abbassa il rischio demenza

Ecco i risultati di un imponente studio durato trent'anni

Menopausa, contro l’osteoporosi un aiuto dall’alimentazione

Con l'ingresso in menopausa le donne diventano più esposte al rischio di osteoporosi

Composto nel tè verde protegge da obesità, demenza e diabete

Riduce danni di una dieta occidentale ricca di grassi e zuccheri

Respirare erbicidi e pesticidi aumenta rischio disturbi respiratori

Lo dimostra uno studio pubblicato su Thorax, rivista della British Thoracic Society

Spinaci, cavoli, avocado e uova: la luteina, segreto anti-invecchiamento

Questi alimenti sono ricchi di una sostanza nutritiva chiamata luteina, in grado di aiutare il cervello a restare giovane