lafucina.it
Ambiente

Fukushima, nucleare ha ucciso più dello tsunami

I numeri agghiaccianti del disastro giapponese

Pubblicato il 21/02/2014 da La Fucina

Sono 1656 le persone uccise in tre anni dallo stress e dalle malattie causate dal terremoto di Fukushima dell’11 marzo 2011. Un numero inferiore alle vittime dirette del maremoto che ha travolto la prefettura giapponese, quando persero la vita 1607 persone. Il 21 febbraio, mentre dalla centrale nucleare si registra l’ennesima fuoriuscita di acqua radioattiva, le autorità giapponesi hanno diffuso le statistiche sulle morti dirette e indirette collegate al violento tsunami che colpì il Giappone. Paolo Virtuani sul Corriere della Sera riporta le parole di Hiroyuki Harada, funzionario addetto all’assistenza alla vittime dello tsunami, alla France Presse:“«Il problema maggiore è che le persone si sono trovate con il loro ambiente e le loro abitudini completamente stravolte e hanno dovuto vivere a lungo in una condizione di precarietà e di emergenza. E questo ha generato stress fisico e psicologico». La cittadina più colpita è Minamisoma con 447 morti post-tsunami, seguita da Namie con 317 e Tomioka con 225, le ultime due completamente off-limits a causa delle radiazioni”.E non sono mancati i suicidi, legati allo stress delle precarie condizioni di vita: “Alcune persone si sono suicidate, come Hisashi Tarukawa, un agricoltore 64enne che lo scorso agosto si è impiccato dopo che le autorità avevano negato il permesso di vendita sul mercato ai suoi prodotti coltivati nell’area evacuata intorno alla centrale. Secondo l’Agenzia per la ricostruzione, alla fine dello scorso settembre il 90% delle vittime indirette dello tsunami avevano più di 66 anni. Le altre due prefetture colpite dallo tsunami, Iwate e Miyagi, hanno avuto vittime post-tsunami, rispettivamente 434 e 879 ma in percentuali minori rispetto a Fukushima”.Intanto dalla centrale di Fukushima si registrano nuove fuoriuscite di acqua radioattiva, come dichiarato dalla Tepco, societòà che gestisce l’impianto: “«Non ci sono canali in prossimità di questo deposito ed è poco probabile che l’acqua contaminata sia arrivata fino al mare. La perdita è stata fermata e stiamo recuperando il materiale fuoriuscito». Ogni litro fuoriuscito ha un’attività beta pari a 230 milioni di becquerel, di cui circa la metà a causa del radionuclide stronzio-90, ha detto il portavoce. Ciò significa che supera di 3,8 milioni di volte il limite ammesso dalla legge giapponese per l’acqua potabile. All’inizio del mese la Tepco aveva reso noto che una misurazione dell’acqua sotterranea intorno alla centrale aveva dato una lettura di 5 milioni di becquerel al litro”.(fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Due casi in Campania di uova contaminate, uno nelle Marche

Istituto Zooprofilattico, su 37 campionamenti 2 'non conformi'

Milano, uova contaminate al fipronil: sequestrata una partita di omelette

Sequestro in una ditta di via Canonica, zona Chinatown

Uova contaminate, il Ministero della Salute annuncia “due positività” in Italia

Su 114 campioni esaminati, segnalate a Regioni e Asl

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma