lafucina.it
Politica

I buoni spesa alle primarie PD di Bari

A votare sono andate più di 20.800 persone, quasi il doppio rispetto alle aspettative della vigilia

Pubblicato il 24/02/2014 da La Fucina

Un buono spesa da 15 euro distribuito agli elettori del quartiere San Pio, periferia Nord di Bari. Una delle tante anomalie che hanno inquinato e avvelenato le primarie per la scelta del candidato sindaco di centrosinistra a Bari. Ha vinto Antonio De Caro, parlamentare Pd che a fine serata ha scritto:“Ho vinto le #primarieBari contro chi voleva rovinarci la festa ma non è successo. Ho sempre detto a tutti di stare tranquilli. Ora sono il candidato del centrosinistra. Grazie a tutti”.A votare sono andate più di 20.800 persone, quasi il doppio rispetto alle aspettative della vigilia. Un dato che ha sorpreso tutti rafforzando il sospetto che vi sia stata compravendita del voto. Tanto che il Comitato di Garanzia, intorno all’una, ha deciso che non venisse più emessa la ricevuta, prova dell’avvenuto versamento dell’euro di contributo, ma anche prova dell’avvenuta votazione. Si era sparsa infatti la voce che si potesse ottenere una ricompensa per ogni ricevuta presentata. “Abbiamo sentito con le nostre orecchie – ha spiegato il presidente del Comitato di garanzia, Angelo Gallucci – due donne al seggio che discutendo tra di loro preannunciavano un appuntamento per domani. Le due si sarebbero dovute recare a un comitato elettorale per ottenere il rimborso di tre euro”.Nel pomeriggio era stato il sindaco uscente, e segretario regionale del Pd, Michele Emiliano, a denunciare “infiltrazioni della destra nel voto libero!”. Poi lo stesso vincitore, Decaro sulla sua pagina Facebook ha parlato della presenza ai seggi di pregiudicati e di esponenti di associazioni di estrema destra “che vanno a ritirare decine di certificati elettorali”. “Purtroppo, accanto a questa Bari che vuole partecipare – ha detto Decaro – ci sono troppi interessi diversi, a dir poco opachi, nascosti dietro questa consultazione. Mi raccontano – ha detto ancora – di persone che protestano vibratamente perché non ricevono il tagliando e dunque non possono ‘incassare il compenso’”.L’altro candidato, Elio Sannicandro (Indipendente) si è detto sorpreso per “la singolare adesione al voto”, e ha riferito anche lui di “numerosissime segnalazioni di episodi inquietanti che gettano un’ombra sull’esito della consultazione. Circolano voci di un inspiegabile interesse da parte della criminalità e della partecipazione al voto di cittadini ed esponenti del centrodestra barese”.Di tutt’altro avviso il terzo candidato, Giacomo Olivieri (Realtà Italia), che si augurava invece “che non ci fossero altri scherzi da parte dei cugini del Pd, visto che già a metà giornata si è cambiata rotta sulle ricevute di voto”. (fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research

Chewing gum allo xilitolo amico dei denti, -30% carie

Studio di ricercatrice italiano presentato al 64° Congresso dell'European Organisation for Caries Research

Sapete quanti batteri si nascondono nel nostro ufficio?

Sulla tastiera del pc, sul mouse, sulla scrivania o sulle maniglie