lafucina.it
Politica

Tosi querela Milena Gabanelli

Verona, il sindaco va dai giudici: «Giornalista del programma disposto a pagare per ottenere false prove e un filmato hard». La Gabanelli: «Querela preventiva»

Pubblicato il 25/02/2014 da La Fucina

Tosi al contrattacco, e direttamente in procura di Verona. La città è ancora sotto choc per l’arresto dell’ex vicesindaco Vito Giacino e della moglie Alessandra Lodi in un’inchiesta per concussione e nuova corruzione. E ieri a mezzogiorno il sindaco ha portato al procuratore capo Mario Giulio Schinaia una denuncia per diffamazione contro il giornalista Sigfrido Ranucci della trasmissione della Rai Report, diretta da Milena Gabanelli.È una querela per diffamazione, ed è accompagnata dalle registrazioni di file audio, di un’ora e mezza, e video, di un’ora, consegnati ieri anche alla stampa insieme alla trascrizione. I quali, secondo quanto ha detto lo stesso Tosi in una conferenza stampa convocata in municipio, «provano il tentativo del giornalista di Report di costruire notizie false e diffamatorie nei miei confronti, cercando di acquisire la necessaria documentazione con metodi illeciti, e con l’uso di denaro pubblico». Ma quale sarebbe questo tentativo? Secondo quanto riferito dal sindaco Ranucci, in questi giorni in città per svolgere un servizio sull’amministrazione Tosi, avrebbe contattato tramite alcuni intermediari Sergio Borsato, un ex leghista, ritenendo che potesse accedere a copie di alcuni filmati. Questi proverebbero che la ’ndrangheta ha rapporti con Tosi, che avrebbe sfatto diversi regali fra cui un orologio Rolex. Uno dei filmati sarebbe un video hard in cui Tosi sarebbe protagonista. Il sindaco ha raccontato poi che Borsato, contattato dal giornalista che riteneva fosse un nemico di Tosi, lo ha a sua volta chiamato per informarlo. E successivamente ha registrato con una microtelecamera due incontri con il giornalista, per trattare la consegna del materiale. Questo d’accordo con Tosi, quindi, per smascherare le intenzioni dell’autore del servizio. «Questo materiale ovviamente non esiste», dice il sindaco, «non c’è alcun filmato. Dalla trascrizione delle immagini e delle conversazioni si ricava che l’intervistatore pagherebbero con soldi pubblici questi video e inoltre che l’obiettivo politico da colpire è il sottoscritto». Stando ad alcuni passaggi, verrebbero offerti dai 10 ai 15mila euro per comprare questo materiale. «In sintesi», spiega ancora Tosi, «un programma di inchiesta della Rai, pagato con i soldi dei cittadini, ha cercato di costruire una trasmissione per distruggere una persona ritenuta evidentemente un avversario politico». Il giornalista Ranucci replica: «Noi non abbiamo mai chiesto soldi per Report. Invece ci erano stati chiesti da Borsato. Noi abbiamo la registrazione completa degli incontri avuti con lui e quelli diffusi ieri sono stati manipolati». E Milena Gabanelli, conduttrice di Report, ha diffuso una nota in cui dice che «non è la prima volta che ci arriva una querela preventiva. Mi preme chiarire che in 17 anni di vita di Report non abbiamo mai speso un solo euro per pagare un informatore. Si è fatto intendere, come normalmente avviene in questi casi, una eventuale distà, al solo fine di poter vedere i contenuti di questa registrazione. Nessun acquisto comunque avrebbe in ogni caso avuto seguito». (fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research

Chewing gum allo xilitolo amico dei denti, -30% carie

Studio di ricercatrice italiano presentato al 64° Congresso dell'European Organisation for Caries Research

Sapete quanti batteri si nascondono nel nostro ufficio?

Sulla tastiera del pc, sul mouse, sulla scrivania o sulle maniglie

Le proteine in polvere fanno bene al nostro organismo?

Le usano molto gli sportivi, ma anche anziani e debilitati

Sapevate che il mirtillo rosso protegge il sistema immunitario?

Ecco tutti gli altri benefici che porta al nostro organismo