lafucina.it
Società

Le multe per strisce blu da non pagare

Quando si sfora il tempo il Comune non può multarvi. La sentenza che cambierà tutto

Pubblicato il 10/03/2014 da La Fucina

Se vi fanno la multa per aver sforato il tempo di sosta sulle strisce blu, non pagatela! Correte al Prefetto entro 60 giorni o al giudice di pace entro 30 giorni e presentate regolare ricorso: non avete infatti violato nessuna specifica norma del Codice, bensì siete responsabili di una banalissima “inadempienza contrattuale“. Sintetizzando, significa che il Comune è autorizzato a chiedervi di completare il pagamento, con le eventuali penali, ma non a multarvi. A dare speranza agli automobilisti in pena con le colonnine del parchimetro è lo stesso ministero dei Trasporti che in un parere espresso il 22 marzo 2010 “in materia di parcheggi a pagamento”, ha di fatto sdoganato le soste prolungate a sbafo. Si legge sul parere:“A parere di questo Ufficio in caso di omessa corresponsione delle ulteriori somme dovute, l’ipotesi prospettate da codesto Comune, di applicare la sanzione di cui all’art. 7 comma 15 del Codice, non è giuridicamente giustificabile in quanto l’eventuale evasione tariffaria non configura violazione alle norme del Codice, bensì una inadempienza contrattuale, da perseguire secondo le procedure jure privatorum a tutela del diritto patrimoniale dell’ente proprietario o concessionario”.In pratica, se esponete il biglietto di sosta non siete considerati “evasori” e poco importa se magari avete pagato soltanto un’ora ma tardate quei 5 minuti o un’intero pomeriggio: il Comune può al massimo chiedervi di integrare le ore. Attenzione però ai parcheggi in cui il tempo di sosta è espressamente limitato: “Nei luoghi ove la sosta è permessa per un tempo limitato è fatto obbligo ai conducenti di segnalare, in modo chiaramente visibile, l’orario in cui la sosta ha avuto inizio. Ove esiste il dispositivo di controllo della durata della sosta è fatto obbligo di porlo in funzione”Il prezzo finale, laddove vi venga richiesto di integrare il ticket, potrebbe però essere leggermente maggiorato per le eventuali penali stabilite da apposito regolamento comunale, ai sensi dell’art. 17 c. 132 della legge n. 127/1997. In ogni caso, se decidete di fare ricorso, è bene sapere che esistono diversi disincentivi a procedere. Bisogna pagare subito 37 euro di contributo unificato. Più l’eventuale onorario del vostro avvocato di fiducia che dovrà redigere l’atto. Soldi che una volta vinto il ricorso vi saranno restituiti. Ma, si sa, i tempi della giustizia possono essere piuttosto lunghi. (fonte)-------------------------GLI DISEGNANO LE STRISCE E GLI FANNO LA MULTA - GUARDA IL VIDEO





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Uova contaminate, il Ministero della Salute annuncia “due positività” in Italia

Su 114 campioni esaminati, segnalate a Regioni e Asl

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington