lafucina.it
Tecnologia

La telefonia fissa crolla

Risucchiata dalla crescita del settore mobile

Pubblicato il 25/03/2014 da La Fucina

La telefonia fissa crolla e gli investimenti in reti di nuova generazione, come ha di recente evidenziato il rapporto Caio, latitano. La fotografia che l’Agcom scatta ogni trimestre conferma una tendenza in atto, consegnando sostanzialmente alla sola telefonia mobile la palma di settore in evoluzione, soprattutto grazie alle chat, che spingono i ‘vecchi’ Sms verso la soffitta: anche se ormai, da un punto di vista dell’acquisizione di nuovi clienti, gli operatori sono al palo e riescono solo a rubarseli gli uni con gli altri scatenando così la ben nota guerra dei prezzi.Nell’aggiornamento al dicembre del 2013, il rapporto evidenzia un vero e proprio crollo di 730mila linee fisse su base annua, quasi il doppio rispetto a quanto osservato nei 12 mesi precedenti (-450mila circa). Pertanto, osserva l’Autorità, “la riduzione delle linee fisse disincentiva, come anche indicato nel Rapporto Caio, a investire in reti di nuova generazione”. La quota di Telecom è scesa dell’1,5% e di questo si è avvantaggiata soprattutto Fastweb, cresciuta dell’1%.Per Wind, spiega l’Autorità, si osservano invece quote nella sostanza stabili sia su base annua che trimestrale. Tiscali, infine, mostra un leggero aumento su base annua (+0,2%). Per quanto riguarda invece gli accessi diretti alla rete fissa, dato che riguarda solo i nuovi entranti, l’Autorità sottolinea ancora una volta la buona performance di Fastweb (dal 23,6 al 25,2%), ma sopratutto il dinamismo dei servizi Wimax, che hanno raggiunto i 290mila accessi circa, e che ormai si equivalgono a quelli in fibra. Il mercato delle linee telefoniche mobili, rileva ancora l’organismo regolatore, “negli ultimi due anni, è sostanzialmente saturo”, pertanto i nuovi clienti si conquistano solo “rubandoli” alla concorrenza, come testimoniano i 3,5 milioni di operazioni di portabilità del numero mediamente effettuate ogni trimestre, con annessa guerra dei prezzi.Si conferma ancora una volta, inoltre, la trasformazione che sta subendo il modo di utilizzare il telefonino, ormai diventato sempre più simile a un piccolo computer: prosegue infatti il calo delle sim che effettuano solo traffico vocale (-7,5 milioni nel 2013) e l’aumento di quelle che effettuano traffico dati (quasi 40 milioni), mentre gli Sms scendono a 76,7 miliardi (-20%), a tutto vantaggio delle chat. Per quanto riguarda infine le quote di mercato, su base annua quelle di Telecom e Vodafone flettono entrambe dello 0,9% a favore di H3G (+0,2%) e, in misura più consistente, di Wind (+1,7%), che raggiunge il 25% “dimensione ‘naturale’ per un mercato dove sono presenti 4 imprese”. Il primo operatore nel segmento residenziale è Vodafone con il 31,4%, seguito da Telecom Italia (29,3%) e Wind (28%). Nel segmento affari, invece, “Telecom è largamente leader con oltre il 60%”. (fonte)Leggi anche:Daria Bignardi, che imbarazzo in diretta tv...La Mussolini e Leonardo Pieraccioni: ecco cosa è successo fra i dueIl farmaco che uccide, ma che in Italia vendono ancora. Ecco qual è





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Uova contaminate, il Ministero della Salute annuncia “due positività” in Italia

Su 114 campioni esaminati, segnalate a Regioni e Asl

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington