lafucina.it
Cibo e Salute

Aperitivo, via libera! Parola di dietologo

Bere un prosecco o una birra prima di cena aiuta a non arrivare a cena troppo affamati

Pubblicato il 16/04/2014 da La Fucina

Sia lodato (e assolto) l'aperitivo. Gli esperti dell'Osservatorio Nestlé-Fondazione Adi, l'Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica riabilitano lo spuntino che nell'immaginario collettivo è considerato un peccato di gola. Se fatto con equilibrio, dicono, può "aiutare a spezzare l'appetito e ad avere un maggiore controllo sulle porzioni".Secondo l'Osservatorio, il 46% degli italiani non fa quasi mai attenzione alle porzioni che mette nel piatto. "L'assunzione frequente di cibo nell'arco della giornata è fondamentale per regolare la quantità assunta ad ogni pasto - spiega Giuseppe Fatati, presidente della Fondazione Adi - ma va considerato l'apporto calorico totale e l'equilibrio nutrizionale giornaliero. In quest'ottica l'aperitivo, non troppo vicino ai pasti, può essere un modo per spezzare il lungo pomeriggio. Certo non deve essere un'abitudine, ma un paio di volte a settimana ce lo si può gustare, senza sensi di colpa, in sostituzione alla classica merenda".In ogni caso, aggiunge l'esperto, "è importante fare attenzione agli alcolici perché anche se un bicchiere piccolo di Prosecco o una birra piccola non hanno poi tante calorie, spesso mentre si parla si bevono dei drink un po' più lunghi e un po' più forti" Dalla ricerca, quindi, via libera agli aperitivi, ma "senza esagerare, e soprattutto non in sostituzione della cena, che rimane uno dei pasti più importanti della giornata". (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Cosa contengono davvero i succhi di frutta commerciali?

Non è tutto oro quello che luccica: che differenza c’è tra un frutto e un succo di frutta?

Dormi più di 9 ore? Ecco cosa rischi

Un bisogno fisiologico può essere 'spia' di un rischio

I farmaci per abbassare il colesterolo aumentano rischio diabete

Alta probabilità nelle donne anziane che assumono farmaci a base di Statine

Pressione, con lo stile di vita la massima giù di 10 punti

Studio presentato durante il 66° Congresso annuale dell'American College of Cardiology

200 anni di Parkinson, i sintomi da tenere sotto controllo

Dal dolore al collo alla perdita dell'olfatto

Cuore, mezz’ora di corsa lo aiuta a restare giovane

Sufficiente un allenamento di 30 minuti per rallentare l'invecchiamento delle cellule cardiache

Rapa rossa effetto molto simile a Viagra

Cresce nell'orto la nuova arma segreta degli sportivi

Calvizie? E’ colpa dei geni

La stima arriva da uno studio pubblicato su Nature Communications

Mozzarella bufala Dop mira a mercati di Usa e Cina

Iniziative Consorzio, formazione per nuove regole export

Tutti i benefici dei mirtilli

I mirtilli hanno straordinari poteri antiossidanti, controllano la pressione sanguigna e la glicemia

Troppo sale sulla tavola degli italiani: rischio ictus e ipertensione

Male uomini e regioni Sud. Settimana mondiale riduzione consumo

Italiani popolo più sano al mondo, primi su 163 paesi

Classifica Bloomberg Index, 'nonostante economia in difficoltà'

Avanti con il formaggio, studio conferma benefici su salute

Colesterolo cattivo piu' basso tra consumatori latticini

Lorenzin: Ecco la nuova lista delle cure gratuite

Aggiornato l'elenco delle prestazioni gratuite per i Livelli essenziali di assistenza (Lea)

Stop import, torna la stagione delle cozze italiane

Da Cnr e coop produttori monitoraggio biologico e sensoriale