lafucina.it
Politica

Giulia Sarti: ‘Meglio la piazza dei talk show’

Con un messaggio su Facebook la deputata pentastellata afferma di preferire l'agorà alla televisione

Pubblicato il 19/04/2014 da La Fucina

Per Giulia Sarti si conclude una settimana intensa, in cui ha partecipato come ospite a quattro diversi programmi. Tuttavia, la deputata non si sente soddisfatta e da Facebook ha mandato un messaggio ai cittadini in cui spiega che la tv, sì, è utile per far arrivare il messaggio del M5S a tutti gli italiani, ma lei preferisce la piazza, in quanto le da l'opportunità di "condividere" coi cittadini. Ecco le sue parole:"Questa settimana ho provato l'ebbrezza di ben 4 trasmissioni televisive. Da Giletti domenica scorsa a L'Arena con quella farsa di servizio sui cani della Biancofiore e Santanchè che cantavano meno male che silvio c'è, o meglio c'era. Uno mattina con Ermete Realacci alle 7.30, poi dalla renziana a sua insaputa Gruber mercoledì sera, con il relatore del lodo Alfano promosso a viceministro della giustizia grazie a Renzie che continua a intralazzare con il condannato Silvio e infine da Santoro ieri sera. Dico solo una cosa: so che grazie alla tv i nostri messaggi,le nostre vittorie e battaglie arrivano nelle case di milioni di cittadini ma io non vedo l'ora di tornare in piazza perché non c'è niente di meglio che stare a contatto con le persone, ascoltarle, rispondere alle domande, alle critiche, scambiarci informazioni e consigli, in una parola CONDIVIDERE. Preferisco una piazza gremita di persone rispetto a 2 ore di talk show. Dal 25 aprile inizierò insieme ai miei colleghi il massacro-tour per le amministrative e le europee in giro per la nostra regione. Non solo vinceremo ma li massacreremo. Si partirà da Forlimpopoli la sera del 25 aprile alle 21, il giorno della Liberazione. A breve vedrete tutto il nostro calendario! Buona Pasqua e ci vediamo in piazza!"





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Uova contaminate, il Ministero della Salute annuncia “due positività” in Italia

Su 114 campioni esaminati, segnalate a Regioni e Asl

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington