lafucina.it
Società

Pasqua, pranzo in casa per il 79%

L'agnello presente su 4 tavole su 10

Pubblicato il 20/04/2014 da La Fucina

Sulle tavole degli italiani, nonostante il calo dei consumi, continua a essere presente l'agnello, che non manca nel 41% delle case. E' quanto emerge dall'indagine Coldiretti/Ixè sul rispetto delle tradizioni a tavola per la Pasqua 2014. La stragrande maggioranza, circa il 79% degli italiani, ha optato per il pranzo casalingo: il risultato è che quest'anno la spesa complessiva delle famiglie per il menù di Pasqua è scesa sotto il miliardo di euro.Nel periodo pasquale, sottolinea Coldiretti, si acquista la maggior parte del circa un chilo di carne di agnello a testa che in media è consumato in un anno, consentendo "la salvaguardia di questa tradizione che garantisce il futuro della pastorizia: in Italia è scomparso quasi un gregge di pecore su tre negli ultimi dieci anni". Il 10% di chi ha acquistato agnello si è rivolto all'allevatore, il 28% si è assicurato di portare in tavola un prodotto italiano mentre solo il 4% non ha guardato all'origine.Per quanto riguarda i prezzi, quelli riconosciuti agli allevatori si sono mantenuti sugli stessi livelli dello scorso anno: in media sui 4,5 euro al chilo, mentre al consumo i listini delle carni ovine e caprine a marzo sono addirittura scesi dello 0,3%. I prezzi, continua Coldiretti, si sono aggirati in media tra i 10 e i 15 euro al chilo.Più gettonate del solito sono invece state quest'anno le uova utilizzate nei diversi piatti tipici regionali, come gli gnocchi filanti in Piemonte, la minestra di brodo di gallina e uovo sodo e le pappardelle al ragù di coniglio in Toscana. Anche la corallina, salame sottile a grana un po' grossa accompagnato dalla pizza al formaggio, mangiata con le uova a colazione in tutto il Lazio. Sempre a base di uova, in Romagna si consumano i passatelli. In Molise, l'insalata buona Pasqua con fagiolini, uova sode e pomodori.In Puglia, invece, il principe della tavola è il "cutturiddu", agnello cotto nel brodo con le erbe delle Murge. In Veneto onnipresenti "vovi e sparasi", uova sode con asparagi. E in Trentino le polpettine pasquali con macinato di agnello.Tra i dolci, al primo posto, l'immancabile pastiera napoletana che batte la colomba. Seguono la pizza di Pasqua e la treccia pasquale. Si tratta, spiega l'associazione, di dolci dai sapori forti che hanno le uova tra gli ingredienti principali, come la scarcedda lucana che è un dolce ripieno di uova sode o la torta pasqualina della Liguria che è un rustico ripieno di verdura, uova e parmigiano.In Friuli Venezia Giulia, le titole, piccole treccine dolci che avvolgono un uovo colorato di rosso. In Calabria si prepara la cuzzupa, una pagnotta dolce, e pitte con niepita che sono dolci a mezzaluna da mangiare caldi o freddi.Sapori diversi hanno scelto invece di gustare "gli oltre 4,1 milioni di italiani in vacanza in Italia e all'estero nella Pasqua 2014 che fa segnare una ripresa del turismo, con un aumento stimato pari al 5% rispetto allo scorso anno. Tra questi, sono 2,6 milioni quelli che hanno scelto di restare all'interno dei confini nazionali che prevalgono sul milione e mezzo di italiani che hanno invece preferito mete all'estero". Particolarmente affollati gli agriturismi dove, secondo Terranostra/Coldiretti, sono circa 250mila gli ospiti a tavola il giorno di Pasqua.(Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%

Penny Market richiama lotto di Acqua Monteverde minerale naturale

Possibile presenza di corpi estranei, in particolare di pulviscolo e particelle di natura inorganica inerte