lafucina.it
Politica

Berlusconi, il documento della Procura: ora rischia davvero l’arresto

C'è la possibilità di una «revoca» del trattamento concesso «in prova»

Pubblicato il 05/05/2014 da La Fucina

Silvio Berlusconi ora rischia davvero l'arresto, questo è quanto riporta il quotidiano Libero. In un articolo a firma di Paolo Emilio Russo "la Procura generale avrebbe già dato un giudizio molto severo sulla «condotta» tenuta dal presidente di Forza Italia nei primi giorni di pena e sarebbe pronta a fare marcia indietro e spedirlo ai domiciliari, se non direttamente a San Vittore."Sarebbe possibile, secondo Libero, che i magistrati revochino i servizi sociali all'ex-Cav:"Nel parere motivato inviato dalla Procura generale al tribunale di sorveglianza, infatti, il sostituto procuratore Antonio Lamanna parla esplicitamente della possibilità di una «revoca» del trattamento concesso «in prova». Sarebbero molto gravi, ad avviso dei togati, le critiche che il Cavaliere ha rivolto alla sentenza Mediaset per la quale i servizi sociali rappresentano la pena. «Definire “mostruosa” la sua sentenza di condanna definitiva per frode fiscale, definire “ridicolo” l’affidamento concesso perché lui non ne ha bisogno per i suoi trascorsi di uomo politico pubblico», si leggere nella relazione pubblicata da La Stampa, equivale a «non rispettare le prescrizioni impostegli e a non rispettare le istituzioni e le regole della convivenza civile»."Il problema è che Silvio Berlusconi si era impegnato a non criticare la giustizia italiana e i magistrati:"Nell’istanza controfirmata dai due legali dell’ex premier Niccolò Ghedini e Franco Coppi, i magistrati vincolavano il Cavaliere a non esternare contro i magistrati, subordinavano la sua “agibilità politica” alla continenza nelle critiche contro la giustizia italiana. Berlusconi, invece, nel corso di una trasmissione tv, ha risposto ad una domanda sulle sue vicissitudini e detto ciò che pensa. «Il comportamento posto in essere dopo la concessione del beneficio penitenziario con le sue continue esternazioni in pubblico (incontri, dibattiti, stampa, televisioni) offensive dell’ordine giudiziario e dei suoi rappresentanti, mal si concilia, per non dire che è in aperto contrasto, con i presupposti e le finalità dell’affidamento e testimonia che la sua adesione al programma di reinserimento sociale ne sminuisce la rilevanza e sembra essere più formale che sostanziale», scrive il magistrato."E' per questo motivo che i giudici hanno deciso di limitare le uscite del leader di Forza Italia:"Su questi presupposti in tribunale di sorveglianza ha deciso di stringere le maglie attorno al “condannato”, lasciargli meno spazio. No ai tre comizi fuori dalla Lombardia, no a due trasmissioni tv. Il giudice di sorveglianza Beatrice Crosti ha tenuto conto di queste osservazioni, negando l’autorizzazione: «Rilevato che la misura alternativa ha appena iniziato il suo corso ma che, nonostante ciò, il condannato ha continuato a dimostrare incuranza ai contenuti della stessa, rilevato che sminuire la rilevanza della decisione del tribunale di sorveglianza definendo “ridicola” la misura alternativa concessa, significa non avere compreso la portata e il suo significato giuridico quale modalità di esecurzione della pena in alternativa alla detenzione carceraria, (...) il condannato non è ritenuto meriveole di nessuna autorizzazione»."(Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%

Penny Market richiama lotto di Acqua Monteverde minerale naturale

Possibile presenza di corpi estranei, in particolare di pulviscolo e particelle di natura inorganica inerte

Germania, ritirate dal mercato milioni di uova olandesi contaminate

Milioni di uova provenienti da Olanda e Belgio ritirate dagli scaffali dei supermercati tedeschi

Bere moderatamente vino abbassa il rischio demenza

Ecco i risultati di un imponente studio durato trent'anni

Menopausa, contro l’osteoporosi un aiuto dall’alimentazione

Con l'ingresso in menopausa le donne diventano più esposte al rischio di osteoporosi

Composto nel tè verde protegge da obesità, demenza e diabete

Riduce danni di una dieta occidentale ricca di grassi e zuccheri