lafucina.it
Politica

Buccarella del M5S: “Parlamento espropriato di ogni funzione”

Il senatore: 'Il Governo Renzie violenta le istituzioni e la democrazia in questo paese'

Pubblicato il 07/05/2014 da La Fucina

Buccarella del M5S: "Parlamento espropriato di ogni funzione"

Il Parlamento verrebbe espropriato di ogni sua funzione, è questa la denuncia del senatore pentastellato Maurizio Buccarella. Di seguito il suo messaggio:"+++ ULTIM'ORA sul Jobs Act, siamo alla farsa finale! +++Il Ministro Boschi arriva inaspettatamente in aula in Senato per presentare, in barba a tutto il lavoro svolto in commissione e in Parlamento, un maxi emendamento su cui il Governo chiederà la fiducia. Significa che il lavoro fatto da tutti i nostri portavoce verrà buttato nel cesso come se nulla fosse.Ancora una volta il Parlamento viene espropriato di ogni funzione.Per la sesta volta il Governo Renzie violenta le istituzioni e la democrazia in questo paese.Non abbiamo che una scelta: mandarli tutti a casa, una volta per tutte!"Maurizio Buccarella "Nel 2007 è entrato a far parte del gruppo civico "Meetup - Salentini Uniti con Beppe Grillo" di Lecce. Alle elezioni comunali del 2012 è stato candidato, non eletto, alla carica di sindaco della città di Lecce per il Movimento 5 Stelle. Alle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013 in seguito alle parlamentarie online è risultato il più votato in Puglia quindi è stato candidato capolista per il Movimento 5 Stelle per poi essere eletto Senatore della Repubblica. Attualmente ricopre l'incarico di Membro della Giunta per il Regolamento, della Giunta delle Elezioni e delle Immunità Parlamentari ed è vicepresidente della Commissione Giustizia del Senato."Buccarella è capogruppo "del Movimento 5 Stelle al Senato succedendo al collega Vincenzo Santangelo."E' stato "eletto con 20 voti al ballottaggio contro i 15 della collega già vicecapogruppo Elisa Bulgarelli, considerata vicina al consigliere regionale grillino dell' Emilia già espulso Giovanni Favia e all'ala più dialogante del Movimento"Leggiamo sempre su Wikipedia che Maria Elena Boschi "Il 9 dicembre 2013, in seguito alla vittoria di Renzi alle elezioni primarie del Partito Democratico del 2013, entra a far parte della segreteria nazionale del PD con il ruolo di responsabile alle riforme. Dal 22 febbraio 2014 è Ministro per le Riforme costituzionali e per i Rapporti con il Parlamento del Governo Renzi, prima donna nella storia della Repubblica a ricoprire tale carica."





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Sapone liquido batte mousse nell’eliminare i germi

Meno efficaci nell'eliminare batteri che possono causare infezioni

Stop import, torna la stagione delle cozze italiane

Da Cnr e coop produttori monitoraggio biologico e sensoriale

Tumori, la maggior parte è dovuta al caso

Nuovo studio sui tumori destinato a far rumore

L’ingrediente segreto dei wurstel

Il video che svela come vengono prodotti

Corsa e salto per rafforzare le ossa degli uomini

Con esercizi di carico benefici dopo 12 mesi 2 volte a settimana

Pomodoro salva-cuore, migliora pressione e riduce colesterolo

I suoi effetti potenziati dall'azione del licopene

“Liberalizzare farmaci fascia C”

Consegnate 170mila firme a istituzioni

Epidemia di occhi secchi, ‘dipendenza digitale’ sotto accusa

Boom di sindromi da tablet, smartphone e pc, al via campagna di prevenzione con visite gratis

Alcuni farmaci abbattono scompenso cardiaco e mortalità

Studio su 365mila pazienti che usavano inibitori dell'SGLT2i

Bere concentrato di mirtilli migliora memoria negli anziani

Bastano 30ml di concentrato al giorno per 12 settimane

Per la prima volta in Italia oltre mille morti in meno per cancro

1.134 morti in meno registrate nel 2013 (176.217) rispetto al 2012 (177.351)

Cosa contengono davvero i succhi di frutta commerciali?

Non è tutto oro quello che luccica: che differenza c’è tra un frutto e un succo di frutta?

Dormi più di 9 ore? Ecco cosa rischi

Un bisogno fisiologico può essere 'spia' di un rischio

I farmaci per abbassare il colesterolo aumentano rischio diabete

Alta probabilità nelle donne anziane che assumono farmaci a base di Statine

Pressione, con lo stile di vita la massima giù di 10 punti

Studio presentato durante il 66° Congresso annuale dell'American College of Cardiology