lafucina.it
Sport

Jenny ‘A Carogna (capo ultras napoli) minacciato

Inviata una lettera con un proiettile alla redazione del Mattino

Pubblicato il 07/05/2014 da La Fucina

Jenny 'A Carogna (capo ultras napoli) minacciato

Jenny 'A Carogna, il capo ultras del Napoli, è stato minacciato di morte con una lettera inviata alla redazione del quotidiano Il Mattino di Napoli, secondo quanto riporta L'Unione Sarda:"Hai le ore contate". Questo il contenuto del messaggio di minacce diretto a Gennaro De Tommaso, alias Genny 'a carogna, il capo-ultrà del Napoli protagonista delle "trattative" con le forze dell'ordine prima della finale di Coppa Italia di sabato scorso. La lettera minatoria è arrivata alla redazione del quotidiano partenopeo Il Mattino. Il sito del giornale ne pubblica il testo per intero: "Vogliamo far pervenire al camorrista che appare in foto, Gennaro De Tommaso, il presente avvertimento, in risposta a quella scritta sul petto che auspica la liberazione del mafioso Speziale, assassino dell'ispettore Raciti. Stai attento, avanzo di galera - prosegue la missiva - hai le ore contate. Penserai che sia una semplice minaccia. Aspetta e vedrai. Morte agli ultras!!! Carogna, attento a te, ai tuoi familiari e a tutti quei coglioni che sono alle tue spalle!!!".Ma gli anonimi estensori ne hanno anche per il Napoli e i giornalisti: "Anche voi della Società Calcio Napoli non siete esenti da responsabilità, così come i mass media che pubblicano solo ciò che fa loro comodo. Questa farsa è stata organizzata con l'assenso della federazione calcio e con la collaborazione dell'operatore tv della Rai. Vi seguiremo nei vostri spostamenti ed al momento opportuno colpiremo!! Che il tifoso napoletano ferito a Roma muoia a presto!! Non dorma tranquillo nemmeno il cronista Tv. Ogni promessa è un debito". Il plico è stato trasmesso alle forze dell'ordine, che indagano per risalire al mittente. Intanto, emergono indiscrezioni sul dialogo avuto allo stadio tra Genny e Marek Hamsik, il capitano del Napoli, nei convulsi momenti prima dell'inizio della partita. "Stai attento, so dove trovarti" avrebbe detto il capo-ultrà al capitano azzurro."(Fonte)La Gazzetta dello Sport ha riportato in merito alla finale di Coppa Italia che si è giocata solo dopo l'OK di Jenny A'Carogna:"Non è calcio quando si racconta di scontri, spari e aggressioni. Di infiltrazioni ultrà, poliziotti e feriti. Doveva essere uno spettacolo in una cornice colorata, è stata una sfida infilata tra la guerriglia. Con Hamsik a colloquio con la curva, per poi riferire il verdetto alle squadre. Dentro lo stadio, con un ritardo di 45’ e con il tifo napoletano (in parte pure quello viola) in silenzio, poi è andata così: 3-1 per il Napoli."

Jenny 'A Carogna (capo ultras napoli) minacciato





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Mangiare cioccolata e cibi grassi: colpa dei geni

Varianti Dna associate a preferenze alimentari,contrastano diete

Meningite, liceale in terapia intensiva a Milano

Un ragazzo di 18 anni è ricoverato in Terapia intensiva all'ospedale Niguarda di Milano

Bibite zuccherate e diet fanno invecchiare il cervello

Aumenta rischio demenza e ictus

Mette il sale nella caffettiera: quello che succede è sorprendente

Succo di barbabietola migliora prestazioni cervello

Maggiore connettività in regioni associate alla funzione motoria

Salgono a 1600 casi di morbillo nel 2017, 4 su 10 ricoverati

Monitoraggio Ministero della Salute, età media 27 anni

Caffè ha doppio aromi vino ma solo nonni sanno riconoscerli

Nel dopoguerra tostatura a casa, ora sparite torrefazioni locali

Tribunale, uso scorretto cellulare causa tumore

Sentenza a Ivrea. Legali, Inail condannata a risarcire dipendente azienda

Grassi trans, eliminarli dalla dieta riduce rischio di infarto e ictus

Presenti in diversi alimenti ritenuti “sfiziosi”, come patatine, cibi fritti e prodotti da forno

Da cannabis possibili farmaci per dermatiti e psoriasi

Revisione studi, benefici dovuti a proprietà anti-infiammatorie

Infermiera fingeva di vaccinare bimbi e gettava le fiale

Asl, 'grave violazione doveri', campagna richiamo 500 pazienti

Lorenzin: “Pillola abortiva in consultorio? La 194 non lo prevede”

Lo ha affermato il ministro della Salute rispondendo a un'interrogazione al Question time in Aula alla Camera

È giusto il carcere per i genitori vegani?

È una notizia di qualche tempo fa, ma i giornali la stanno rilanciando in questi giorni

Il Papillomavirus innesca il cancro, causa mille morti l’anno

Vaccino anti-hpv al centro delle polemiche su Report introdotto 11 anni fa

L’inquinamento delle acque, un pericolo per la salute dell’essere umano

Ogni giorno quasi due miliardi di persone sono costrette a bere acqua contaminata