lafucina.it
Sport

Jenny ‘A Carogna (capo ultras napoli) minacciato

Inviata una lettera con un proiettile alla redazione del Mattino

Pubblicato il 07/05/2014 da La Fucina

Jenny 'A Carogna (capo ultras napoli) minacciato

Jenny 'A Carogna, il capo ultras del Napoli, è stato minacciato di morte con una lettera inviata alla redazione del quotidiano Il Mattino di Napoli, secondo quanto riporta L'Unione Sarda:"Hai le ore contate". Questo il contenuto del messaggio di minacce diretto a Gennaro De Tommaso, alias Genny 'a carogna, il capo-ultrà del Napoli protagonista delle "trattative" con le forze dell'ordine prima della finale di Coppa Italia di sabato scorso. La lettera minatoria è arrivata alla redazione del quotidiano partenopeo Il Mattino. Il sito del giornale ne pubblica il testo per intero: "Vogliamo far pervenire al camorrista che appare in foto, Gennaro De Tommaso, il presente avvertimento, in risposta a quella scritta sul petto che auspica la liberazione del mafioso Speziale, assassino dell'ispettore Raciti. Stai attento, avanzo di galera - prosegue la missiva - hai le ore contate. Penserai che sia una semplice minaccia. Aspetta e vedrai. Morte agli ultras!!! Carogna, attento a te, ai tuoi familiari e a tutti quei coglioni che sono alle tue spalle!!!".Ma gli anonimi estensori ne hanno anche per il Napoli e i giornalisti: "Anche voi della Società Calcio Napoli non siete esenti da responsabilità, così come i mass media che pubblicano solo ciò che fa loro comodo. Questa farsa è stata organizzata con l'assenso della federazione calcio e con la collaborazione dell'operatore tv della Rai. Vi seguiremo nei vostri spostamenti ed al momento opportuno colpiremo!! Che il tifoso napoletano ferito a Roma muoia a presto!! Non dorma tranquillo nemmeno il cronista Tv. Ogni promessa è un debito". Il plico è stato trasmesso alle forze dell'ordine, che indagano per risalire al mittente. Intanto, emergono indiscrezioni sul dialogo avuto allo stadio tra Genny e Marek Hamsik, il capitano del Napoli, nei convulsi momenti prima dell'inizio della partita. "Stai attento, so dove trovarti" avrebbe detto il capo-ultrà al capitano azzurro."(Fonte)La Gazzetta dello Sport ha riportato in merito alla finale di Coppa Italia che si è giocata solo dopo l'OK di Jenny A'Carogna:"Non è calcio quando si racconta di scontri, spari e aggressioni. Di infiltrazioni ultrà, poliziotti e feriti. Doveva essere uno spettacolo in una cornice colorata, è stata una sfida infilata tra la guerriglia. Con Hamsik a colloquio con la curva, per poi riferire il verdetto alle squadre. Dentro lo stadio, con un ritardo di 45’ e con il tifo napoletano (in parte pure quello viola) in silenzio, poi è andata così: 3-1 per il Napoli."

Jenny 'A Carogna (capo ultras napoli) minacciato





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Formaggio ritirato contaminato da Listeria

Lotto di produzione 04827 di taleggio Dop a latte crudo

La caffeina potrebbe ridurre il rischio di morte tra le donne

Ma gli uomini non hanno lo stesso beneficio

Alzheimer, i 10 segnali che non bisogna sottovalutare

Si celebra oggi 21 settembre la Giornata mondiale dell'Alzheimer

Intossicati da falso zafferano, nuovo caso a Modena

Responsabile nei giorni scorsi della morte di una coppia di coniugi veneti.

Chikungunya: 86 casi in tutto, 10 nuovi nel Lazio

Ad oggi sono 86 le persone colpite dal virus

Farmaco anti-diabete riduce l’aggressività del cancro alla prostata

E' la metformina. Sesti (Sid), promettenti ricadute su pazienti

Un milione di mamme maltrattate durante il parto

Ricerca Doxa, per una donna su 4 azioni lesive della dignità

Emicrania sconfitta stimolando il nervo vago dall’esterno

Con un apparecchietto che il paziente può applicare sul collo e senza dolore

L’etichetta cambierà colore se il cibo è andato a male

Ricerca Usa, nanostrutture diventano 'sentinelle' di qualità

Una pausa nella dieta può aiutare la perdita di peso

La 'chiave' del successo starebbe nel riavvio del metabolismo

Oms, Italia indietro su prevenzione ictus e attacchi cuore

Nel mondo malattie non trasmissibili fanno 15 mln morti

Chikungunya: Lorenzin, è dolorosa ma non esiste un vero pericolo sanitario

A novembre G7 su come il cambiamento climatico incide sulla salute

Quel dolore insopportabile causato dal Fuoco di Sant’Antonio

La nevralgia post-erpetica colpisce 30mila persone, il 20% di coloro che hanno l'Herpes Zoster

Yoga e meditazione, 25 minuti ‘accendono’ il cervello e l’energia

Grazie a rilascio endorfine e aumento flusso sanguigno

Verso nuovi test per diagnosticare l’Alzheimer ma manca la cura

Il 21 giornata mondiale, in Italia 600 mila malati, e aumenteranno