lafucina.it
Società

Sergio Aleotti (Cavaliere del lavoro) è morto

E' morto stamani a il patron del Gruppo farmaceutico Menarini

Pubblicato il 07/05/2014 da La Fucina

Sergio Aleotti (Cavaliere del lavoro) è morto

E' morto stamani a Firenze Alberto Sergio Aleotti patron del Gruppo farmaceutico Menarini. Nato a Quattro Castella di Reggio Emilia il 4 marzo 1923, nel 1964 era entrato in Menarini come direttore generale. La notizia della morte è stata data dai figli, Lucia e Alberto Giovanni ai quali da qualche anno aveva lasciato la presidenza del Gruppo. Aleotti ha trasformato una piccola azienda italiana di poche centinaia di dipendenti in una multinazionale, che nell'arco di 50 anni, conta ora oltre 16.000 dipendenti, e una presenza in oltre 100 paesi al mondo. Subito dopo il diploma in ragioneria, Sergio Alberto Aleotti entrò nell'azienda municipalizzata "Farmacie Comunali Riunite" di Reggio Emilia, laureandosi a 23 anni in Economia e Commercio.Trenta anni prima della nascita del servizio sanitario nazionale, grazie al profitto delle Farmacie comunali, il Comune emiliano iniziò a fornire l'assistenza farmaceutica gratuita a ventimila poveri. Grazie a quest'esperienza venne chiamato in numerose città per avviare il servizio delle farmacie comunali. In questa veste conobbe Giorgio La Pira che lo volle a Firenze. Nel 1964 Mario Menarini gli chiese di assumere la Direzione generale della propria azienda che Aleotti scalò, nel corso degli anni, fino a prenderne la guida, dando il via al processo di internazionalizzazione e alla nascita di una sezione di Ricerca & Sviluppo. L'azienda dalla 352esima posizione arrivò al primo posto nella classifica dei fatturati delle industrie farmaceutiche italiane.Tra le sue principali battaglie quella per il brevetto sui farmaci: nel 1978 arrivò alla presidenza della Farmindustria, ricevendo dall'allora Presidente della Repubblica, Sandro Pertini, la nomina a "Cavaliere del Lavoro". Nel 1986 venne chiamato alla vicepresidenza della Associazione europea dell'Industria Farmaceutica, la "Efpia", e fino al 1990 ne fu presidente, e poi vicepresidente, prima di guidarla dal '92 al '94, della Federazione mondiale delle Industrie Farmaceutiche, la "Ifpma".Numerosi i riconoscimenti nazionali e internazionali tra i quali, nel 2004, quello della Facoltà di Farmacia dell'Università di Genova che gli conferì la Laurea honoris causa in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, la prima che la Facoltà ha conferito nei sui oltre cento anni di storia, e la Grosses Verdienstkreuz (la Gran Croce al Merito), dalla Repubblica federale di Germania.(Fonte)

Sergio Aleotti (Cavaliere del lavoro) è morto





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Yogurt ritirato dai supermercati per l’etichettatura errata

Il prodotto contiene glutine, quindi pericoloso per allergici e intolleranti

Nuove regole per i livelli del colesterolo cattivo, sempre più basso di 100

E non serve aumentare quello buono, 'non ci sono benefici'

La pasta con la farina d’orzo contrasta l’infarto

Grazie a beta-glucani induce la formazione di 'bypass' naturali

La Prevenzione a tavola ci sta a cuore

Tutte le novità che abbiamo in serbo per voi

Per la salute intestinale scegliere broccoli e cavoletti

Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Functional Foods

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6