lafucina.it
Politica

Di Battista (5 Stelle): “La corruzione dilaga”

Il deputato commenta le vicende odierne degli arresti che hanno seguito l'inchiesta sull'Expo

Pubblicato il 08/05/2014 da La Fucina

Di Battista: "La corruzione dilaga"

Il deputato del M5S Alessandro Di Battista commenta le vicende odierne degli arresti che hanno seguito l'inchiesta sull'Expo, l'arresto di Scajola e quello non ancora avvenuto di Genovese. Di seguito le sue parole:"La corruzione dilaga. La trattativa con la mafia non solo non si è arrestata ma ha addirittura trovato nuove strade per andare in porto. L'EXPO (chiedo ai detrattori chi si è opposto all'opera e quale è stata la sola forza politica ad aver denunciato, in tempi non sospetti, il tangentificio che rappresenta) è la nuova tangentopoli, una tangentopoli delle larghe intese. Scajola arrestato mentre il renziano Genovese (un deputato che si siede a 30 metri da noi del M5S) ancora no. I partiti (soprattutto Forza Italia che evidentemente chiede qualcosa in cambio) fanno melina e lo difendono. Non vogliono che il suo arresto venga votato prima delle europee. Se il PD vota contro si dimostra berlusconiano nel midollo. Se vota a favore si perdono i 20.000 voti che il Genovese porta con sé.Guardo qualche video dei talk show e noto che nessuno parla di questo. Della corruzione, della mafia, del lobbismo che ha invaso ogni cosa, giornali, Parlamento, grandi opere, ospedali e Colli. Tutti i colli. Dal Viminale al Quirinale. Ministri che mentono su trattative Stadio-Mafia. Ministri che si candidano alle europee al posto di servire le istituzioni. Regolamenti violati, leggi incostituzionali, colpi di stato permanenti. Nessuno che se ne interessi in TV. Meglio parlare degli 80 euro. Arma di distrazione di massa.Sapete che non amo il mezzo ma a mali estremi estremi rimedi. Andrò in TV e parlerò di queste cose. E se qualcuno non vorrà farmene parlare continuerò fino a che non mi verrà tolta la parola. Con garbo e rispetto ma con la certezza che o ci si schiera con intransigenza o presto non grideremo più fuori la mafia dallo Stato ma fuori lo Stato dalla mafia. Il rischio è che vinca la mafia. Che vinca definitivamente. Noi non ci stiamo e con noi centinaia di migliaia di giovani (anche meno giovani) che hanno voglia di rischiare e di rovesciare un tavolo marcio. Spero che la Dottoressa Lucia Annunziata, una giornalista che può piacere o meno ma che è tra le più preparate in Italia, voglia affrontate questi temi con me domenica prossima. Non gli 80 euro. A riveder le stelle!"

Di Battista: "La corruzione dilaga"





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Ritirati lotti di Salsiccia Sarda Campidanese

Il Gruppo Auchan l'ha richiamata a titolo precauzionale e volontario

Oms, misure contro tabacco per 63% popolazione mondiale

Numeri in crescita, ma industria interferisce con politiche

Vaccini, Senato approva decreto

Con 171 sì, 63 no e 19 astenuti

Via libera Ue a riduzione sostanza cancerogena acrilammide in fritture

Ma no limiti vincolanti. Si trova in patatine, caffè e prodotti forno

I 10 benefici dell’anguria

Scopri quanti effetti benefici ha l'anguria, il frutto dell'estate

Il sonnellino dura più di un’ora? Rischi il diabete di tipo 2

Studio giapponese presentato a Monaco, ma esperti Gb lo confutano

Da nuova classe farmaci speranze anche per Diabete tipo 1

Purrello (Sid), bloccare glucagone può avere un impatto clinico

Charlie, Parlamento Usa gli concede cittadinanza così potrà essere curato in America

L'incontro di ieri con gli esperti non aveva convinto i medici inglesi

Spossatezza, crampi fino al collasso tra gli effetti del troppo caldo

Esperti, importanti alimentazione 'multicolor' e idratazione

I cibi anti-età che fanno sparire le rughe

Il mal di testa si può curare anche con gli impulsi elettrici

Studio italiano dimostra efficacia neurostimolazione

Tumore vescica, fumo principale fattore rischio

78% italiani non sa che si può prevenire, 37% non ne ha mai sentito parlare

Dieta mediterranea, alleato nei pazienti oncologici

Libro consiglia alimenti e ricette di supporto alle cure

Istamina nel tonno, ritirato il tonno in scatola all’olio di girasole Algarve

Potrebbe provocare la sindrome sgombroide

Ministero Salute, anomalie su 1% cibi e bevande controllate

Dati 2016, infrazioni sul 25% di impianti e mezzi di trasporto