lafucina.it
Politica

Borsellino su Grillo: ‘Sbagliato a criticarlo’

E aggiunge: 'Bisogna spazzare via la classe politica italiana'

Pubblicato il 08/05/2014 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Grillo, Borsellino: 'Sbagliato a criticarlo'

Salvatore Borsellino, fratello del defunto magistrato Paolo, si ricrede sulla decisione di Beppe Grillo e del M5s di non allearsi con il PD e dal palco dichiara:"Oggi è venuto allo scoperto: io all'inizio quando avevo criticato Grillo, avevo criticato il Movimento 5 Stelle perché non avevano accettato di fare un governo con il PD, di dare i loro voti per avere la maggioranza. Ho riconosciuto di avere sbagliato." E continua, dopo essere stato interrotto dagli applausi del pubblico: "Perché non si può costruire niente sulle macerie." Borsellino sembra concordare con le parole di Beppe Grillo in merito alla necessità di "spazzare via" la classe politica italiana:"E questo prima di tutto, Prima di ricostruire qualcosa bisogna spianare con un caterpillar le macerie di cui è disseminato il nostro Paese, la nostra repubblica... Le macerie morali. Abbiamo una classe politica che pensa soltanto a mantenere il proprio potere. A gestire i propri interessi. Non è in quel posto per gestire il bene pubblico. Pensano soltanto ai propri interessi. E se questa classe politica non viene completamente azzerata le cose non potranno cambiare."Per chi non lo sapesse, Salvatore Borsellino è "fratello minore del magistrato Paolo Borsellino si laurea in ingegneria, professione che svolge fino alla Strage di via d'Amelio avvenuta il 19 luglio 1992, in cui quest'ultimo fu ucciso dalla mafia assieme ai membri della scorta (Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Claudio Traina, Walter Eddie Cosina, Emanuela Loi) si è dedicato attivamente alla sensibilizzazione riguardo al contrasto alla criminalità organizzata, il malgoverno e le collusioni tra politica, poteri occulti e mafia, chiamata trattativa stato mafia."Borsellino ha inoltre promosso "a Palermo con la redazione del suo sito, in occasione del 17º anniversario della strage di Via D'Amelio e in collaborazione con il Comitato Cittadino Antimafia "19 Luglio 2009", la prima Marcia delle Agende Rosse da cui nascerà il "movimento delle Agende Rosse".





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Cosa contengono davvero i succhi di frutta commerciali?

Non è tutto oro quello che luccica: che differenza c’è tra un frutto e un succo di frutta?

Dormi più di 9 ore? Ecco cosa rischi

Un bisogno fisiologico può essere 'spia' di un rischio

I farmaci per abbassare il colesterolo aumentano rischio diabete

Alta probabilità nelle donne anziane che assumono farmaci a base di Statine

Pressione, con lo stile di vita la massima giù di 10 punti

Studio presentato durante il 66° Congresso annuale dell'American College of Cardiology

200 anni di Parkinson, i sintomi da tenere sotto controllo

Dal dolore al collo alla perdita dell'olfatto

Cuore, mezz’ora di corsa lo aiuta a restare giovane

Sufficiente un allenamento di 30 minuti per rallentare l'invecchiamento delle cellule cardiache

Rapa rossa effetto molto simile a Viagra

Cresce nell'orto la nuova arma segreta degli sportivi

Calvizie? E’ colpa dei geni

La stima arriva da uno studio pubblicato su Nature Communications

Mozzarella bufala Dop mira a mercati di Usa e Cina

Iniziative Consorzio, formazione per nuove regole export

Tutti i benefici dei mirtilli

I mirtilli hanno straordinari poteri antiossidanti, controllano la pressione sanguigna e la glicemia

Troppo sale sulla tavola degli italiani: rischio ictus e ipertensione

Male uomini e regioni Sud. Settimana mondiale riduzione consumo

Italiani popolo più sano al mondo, primi su 163 paesi

Classifica Bloomberg Index, 'nonostante economia in difficoltà'

Avanti con il formaggio, studio conferma benefici su salute

Colesterolo cattivo piu' basso tra consumatori latticini

Lorenzin: Ecco la nuova lista delle cure gratuite

Aggiornato l'elenco delle prestazioni gratuite per i Livelli essenziali di assistenza (Lea)

Stop import, torna la stagione delle cozze italiane

Da Cnr e coop produttori monitoraggio biologico e sensoriale