lafucina.it
Politica

Massimiliano Santini, il candidato senza veli di Pesaro

A Pesaro c'è chi va oltre lo

Pubblicato il 08/05/2014 da La Fucina

Massimiliano Santini, il candidato senza veli

Una campagna elettorale non infuocata ma hot quella a cui stiamo assistendo. Dopo la vicenda della responsabile della lista "L'Altra Europa con Tsipras" Paola Bacchiddu, ora è la volta di Massimiliano Santini, infatti ci racconta Libero:"Neanche il tempo di lasciare alle spalle le polemiche sul lato b di Paola Bacchiddu, portavoce della lista Tsipras, come strumento di campagna elettorale, che arriva da Pesaro l'assalto al Consiglio comunale del primo candidato "desnudo".Santini, continua Libero, sarebbe in corsa come consigliere comunale con una lista vicina al Partito Democratico:"Dice di battersi per una Pesaro "nuda", Massimliano Santini, 32enne candidato nella lista "Una città in Comune" che appoggia l'aspirante sindaco Matteo Ricci (Pd), presidente uscente della provincia di Pesaro-Urbino e membro della segreteria nazionale Pd."A quanto pare non tutti i pesaresi gradiscono i suoi scatti, tanto che Il Resto del Carlino è stato inondati di commenti critici nei suoi confronti:"Contro Santini si è scatenata l'indignazione dei lettori, spesso anonimi, del Resto del Carlino che lo criticano per quel suo vizietto di farsi fotografare nature, come si vede anche in alcuni scatti su Facebook."Ma il candidato pesarese rintuzza le accuse di poca serietà che gli vengono lanciate:"Molto popolare tra i giovani pesaresi per una serie di eventi organizzati in città, Santini respinge le accuse di scarsa affidabilità, per lui le foto sono momenti goliardici di un ragazzo che si diverte." (Fonte)E all'anonimo lettore che si chiede se una persona che pubblica certe foto sia degna di candidarsi, Santini risponde:"Carissimo anonimo vorrei soltanto risponderti che posso immaginare che la tua più che critica verso le mie foto goliardiche (che tutti vedono e conoscono), sia volontà di screditarmi per paura di un mio risultato più che positivo alle prossime elezioni... E questo sai perché? Perché in questa città, tante persone sanno quello che, con energia ed entusiasmo, ho cercato di realizzare e di portare avanti, proprio perché come tanti amo Pesaro e la porto sempre dentro il mio cuore! Preferisco vivere in una città di persone ingegnose e nude piuttosto che in una città grigia, dove c'è chi fa solo dichiarazioni e non ha neanche il coraggio di farsi avanti". (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Tutti i benefici delle banane

Ricchissime di potassio, ma non solo

Influenza inchioderà a letto 5 milioni di italiani

Ci si aspetta una stagione influenzale 2017-2018 di intensità media

Infarti e ictus, oltre 50% dei casi trattati in Pronto soccorso

Simeu, ha un ruolo strategico quando la tempestività è essenziale

Depressione, dormire meno riduce i sintomi nel 50% dei pazienti

Maxi-studio pubblicato sul Journal of Clinical Psychiatry

Al via le donazioni per i malati di Sma: Checco Zalone lascia tutti senza parole

L'artista lancia un appello per salvare la vita ai bambini malati

Con 150 minuti di sport a settimana si può evitare l’8% dei decessi

Con attività fisica cala il rischio di patologie cardiovascolari

Formaggio ritirato contaminato da Listeria

Lotto di produzione 04827 di taleggio Dop a latte crudo

La caffeina potrebbe ridurre il rischio di morte tra le donne

Ma gli uomini non hanno lo stesso beneficio

Alzheimer, i 10 segnali che non bisogna sottovalutare

Si celebra oggi 21 settembre la Giornata mondiale dell'Alzheimer

Intossicati da falso zafferano, nuovo caso a Modena

Responsabile nei giorni scorsi della morte di una coppia di coniugi veneti.

Chikungunya: 86 casi in tutto, 10 nuovi nel Lazio

Ad oggi sono 86 le persone colpite dal virus

Farmaco anti-diabete riduce l’aggressività del cancro alla prostata

E' la metformina. Sesti (Sid), promettenti ricadute su pazienti

Un milione di mamme maltrattate durante il parto

Ricerca Doxa, per una donna su 4 azioni lesive della dignità

Emicrania sconfitta stimolando il nervo vago dall’esterno

Con un apparecchietto che il paziente può applicare sul collo e senza dolore

L’etichetta cambierà colore se il cibo è andato a male

Ricerca Usa, nanostrutture diventano 'sentinelle' di qualità