lafucina.it
Politica

Expo, Secondo Mentana l’evento è a rischio

Il giornalista commenta la vicenda che ha visto l'arresto di 7 persone

Pubblicato il 08/05/2014 da La Fucina

Expo, Mentana: "E' a rischio"

Il direttore del Tg La7 Enrico Mentana commenta dalla sua pagina Facebook la vicenda odierna dei sette arresti nell'ambito dell'inchiesta sull'Expo 2015. Ecco il suo messaggio:"E così, nel giorno in cui la Chiesa celebra San Vittore, Milano si ritrova Tangentopoli in casa, come e più di prima, a un anno esatto dall'Expo. L'è el dì di mort, alegher! scriveva Delio Tessa. Ora però ci vuole qualcosa di più della solita operazione maquillage. Un governo del fare, e non del fard, deve commissariare tutto, istituendo un'Alta autorità plenipotenziaria sulle opere dell'Expo e affiancando alle azzoppate figure locali un forte ministro ad hoc, prendendo la delega che adesso ha Martina. Dire che il tempo stringe è solo un eufemismo. L'Expo è proprio a rischio."Il blitz delle forze dell'ordine è scattato questa mattina, come riporta il quotidiano La Repubblica:"E’ scattato alle prime luci della mattina a Milano un blitz che ricorda i temi e i nomi di Tangentopoli. Sono sette gli ordini di cattura e riguardano anche alcuni appalti dell’Expo che erano stati pilotati da quella che per i pubblici ministeri è un’associazione per delinquere. Le intercettazioni, che vengono definite «clamorose», arrivano fino alle ultime settimane del 2014." (Fonte)Il motivo degli arresti, secondo Il Corriere della Sera, sarebbe dovuto al fatto che Il direttore Pianificazione e Acquisti di Expo 2015 Angelo Paris agiva in concerto con un'associazione criminale"Angelo Paris, secondo gli investigatori, era «totalmente sottomesso ai voleri dell’associazione». In questo modo, per esempio, l’associazione criminale veniva a conoscenza in anticipo delle decisioni riguardanti Expo 2015, per esempio i progetti dei padiglioni dei diversi Paesi, o gli interventi ai fini di risolvere aspetti problematici nel progetto delle Vie d’Acqua. L’associazione guidata da Frigerio aveva anche capacità di infiltrazione negli ambienti della Sanità, e anche in questo caso aveva la capacità di condizionare gli appalti. «Abbiamo reciso nel più breve tempo possibile i rami malati, proprio per consentire ad Expo di ripartire al più presto», ha sottolineato Bruti Liberati." (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Dormi più di 9 ore? Ecco cosa rischi

Un bisogno fisiologico può essere 'spia' di un rischio

I farmaci per abbassare il colesterolo aumentano rischio diabete

Alta probabilità nelle donne anziane che assumono farmaci a base di Statine

Pressione, con lo stile di vita la massima giù di 10 punti

Studio presentato durante il 66° Congresso annuale dell'American College of Cardiology

200 anni di Parkinson, i sintomi da tenere sotto controllo

Dal dolore al collo alla perdita dell'olfatto

Cuore, mezz’ora di corsa lo aiuta a restare giovane

Sufficiente un allenamento di 30 minuti per rallentare l'invecchiamento delle cellule cardiache

Rapa rossa effetto molto simile a Viagra

Cresce nell'orto la nuova arma segreta degli sportivi

Calvizie? E’ colpa dei geni

La stima arriva da uno studio pubblicato su Nature Communications

Mozzarella bufala Dop mira a mercati di Usa e Cina

Iniziative Consorzio, formazione per nuove regole export

Tutti i benefici dei mirtilli

I mirtilli hanno straordinari poteri antiossidanti, controllano la pressione sanguigna e la glicemia

Troppo sale sulla tavola degli italiani: rischio ictus e ipertensione

Male uomini e regioni Sud. Settimana mondiale riduzione consumo

Italiani popolo più sano al mondo, primi su 163 paesi

Classifica Bloomberg Index, 'nonostante economia in difficoltà'

Avanti con il formaggio, studio conferma benefici su salute

Colesterolo cattivo piu' basso tra consumatori latticini

Lorenzin: Ecco la nuova lista delle cure gratuite

Aggiornato l'elenco delle prestazioni gratuite per i Livelli essenziali di assistenza (Lea)

Stop import, torna la stagione delle cozze italiane

Da Cnr e coop produttori monitoraggio biologico e sensoriale

Un te’ al giorno diminuisce i rischi di demenza del 50%

Quantificati i benefici dei potenti anti infiammatori contenuti