lafucina.it
Politica

Par Condicio, Vigilanza Rai boccia Porta a Porta

L'Ufficio di Presidenza di Viale Mazzini preclude l'ipotesi di Grillo, Renzi e Berlusconi da Vespa

Pubblicato il 08/05/2014 da La Fucina

Par Condicio, Vigilanza Rai boccia Porta a Porta

La Vigilanza Rai non si può esprimere in merito alla proposta di Viale Mazzini di tre prime serata con i leader di M5S, PD e Forza Italia, secondo quanto riportato dal Fatto Quotidiano:"L’ufficio di presidenza della Vigilanza Rai, dopo aver esaminato la proposta della Rai di tre prime serate con i leader dei maggiori partiti (Pd, Cinque Stelle e Forza Italia) ha risposto ai vertici che non è possibile per loro dare un parere preventivo, pur specificando che la proposta è contraria ai principi della par condicio."Ma il deputato del M5S Roberto Fico, nonché Presidente della commissione di Vigilanza RAI ha aggiunto che la proposta sarebbe comunque contraria alle regole della par condicio:"Alla lettera però l’ufficio di presidenza della commissione ha deciso di accompagnare il parere espresso dal presidente della bicamerale Roberto Fico nel quale si chiarisce che l’ipotesi delle tre prime serate su Ra1 per i tre leader, con gli altri esponenti dei partiti “minori” in appuntamenti di seconda serata, sarebbe di fatto contraria ai principi della par condicio." Perciò, continua Il Fatto, sembra svanire l'ipotesi di vedere i leader dei principali partiti nel salotto di Bruno Vespa:"Avendo la Rai chiesto, nella proposta inviata ieri alla vigilanza, un via libera della commissione, sembra precludersi a questo punto la possibilità della realizzazione dei tre speciali Porta a Portasulle Europee che avrebbero visto Renzi, Berlusconi e Grillo intervistati da Bruno Vespa e Mario Orfeo il 14, 15 e 16 maggio."La proposta, come è spiegato nell'articolo, avrebbe scatenato la protesta degli esponenti dei partiti più piccoli in commissione:"Una proposta, questa, che ha sollevato parecchie perplessità in diversi componenti della Commissione (in particolare quelli dei partiti più piccoli), che si sono appellati al rispetto della par condicio. Tra coloro che avevano protestato c’erano i partiti di sinistra (la Lista Tsipras e Sel), ma anche Nuovo Centrodestra e Scelta Civica. Prima dell’inizio della riunione della commissione fonti grilline avevano sostenuto la posizione dei partiti più piccoli." (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Per proteggere cuore e arterie ci aiutano banane, avocado e spinaci

Il merito va tutto al potassio

Yogurt ritirato dai supermercati per l’etichettatura errata

Il prodotto contiene glutine, quindi pericoloso per allergici e intolleranti

Nuove regole per i livelli del colesterolo cattivo, sempre più basso di 100

E non serve aumentare quello buono, 'non ci sono benefici'

La pasta con la farina d’orzo contrasta l’infarto

Grazie a beta-glucani induce la formazione di 'bypass' naturali

La Prevenzione a tavola ci sta a cuore

Tutte le novità che abbiamo in serbo per voi

Per la salute intestinale scegliere broccoli e cavoletti

Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Functional Foods

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole