lafucina.it
Politica

Berlusconi: “Prima di sei anni tornerò in Parlamento”

Lo annuncia l'ex-premier intervistato dall'agenzia Vista

Pubblicato il 11/05/2014 da La Fucina

Berlusconi: “Prima di sei anni tornerò in Parlamento”

Berlusconi , condannato, asuo dire ritornerà in Parlamento, è quanto ha dichiarato lui stesso in un'intervista dell'agenzia Vista: “Tornerò molto prima di sei anni in Parlamento perché la sentenza che ha dato il via a tutto ciò sarà presto dichiarata ingiusta ed annullata”.All'ex-Cav è stato anche domandato se avesse intenzione di ricandidarsi, e a questa domanda ha risposto:“Vedremo, l’importante è che la sentenza venga dichiarata per quello che è: infondata”.Poi Berlusconi parla anche della figlia Marina e del suo eventuale ingresso in politica:“Mia figlia farà quello che le sembrerà giusto fare: io le sconsiglierò sempre di cambiare quello che sta facendo molto bene ora”. L’eredità che penso di lasciare a chi prenderà il mio posto spero sia quella di trasformare la maggioranza numerica dei moderati in maggioranza politica per arrivare a cambiare l’assetto istituzionale del Paese”.E infine il leader di Forza Italia afferma che per il suo partito arrivare al "20% sarebbe un miracolo, appena un punto sotto quello delle elezioni 2013 quando Alfano era ancora con noi."(Fonte)Solo ieri Berlusconi aveva dichiarato in merito all'arresto dell'ex-ministro Scajola: "Sono molto addolorato. E se devo dirla tutta mi sembra un'assurdità mettere in carcere un signore che è stato ministro dell'Interno perché ha ha favorito lo spostamento di un amico già in esilio, già scappato, già latitante da un Paese all'altro''.Ricordiamo che l'ex-ministro è indagato per aver favorito l'arresto dell'ex-parlamentare di Forza Italia Matacena, il quale è stato condannato in via definitiva a cinque anni e quattro mesi di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa:"Così come Marcello Dell'Utri, anche l'ex parlamentare di Forza Italia Amedeo Matacena voleva scappare in Libano. E il "contatto" per la fuga dei due era lo stesso. In particolare, il politico calabrese (condannato definitivamente per concorso esterno in associazione mafiosa nel processo Olimpia) voleva andare a Beirut dove è più difficile l'estradizione. Una fuga per la quale, secondo la Procura di Reggio Calabria, Matacena sarebbe stato favorito dall'ex ministro Claudio Scajola destinatario dell'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip Olga Tarzia su richiesta del procuratore Federico Cafero De Raho e del sostituto della Dda Giuseppe Lombardo. In particolare, Scajola si sarebbe occupato dei contatti che servivano al Matacena per "le provviste finanziarie necessarie per proseguire la latitanza". (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)

Le ciliegie elisir per sportivi e contro le patologie infiammatorie

Ricche in polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola

Consumo di yogurt e migliore salute delle ossa in età avanzata

Lo sostengono i ricercatori irlandesi del Trinity College di Dublino

Sembra mal di schiena ma non lo è, 18.000 italiani colpiti

Per Spondilite anchilosante spesso diagnosi arriva dopo anni

Sos grano duro: in Italia calo delle semine dell’8,3%

In Canada atteso un calo produzione (-29%) ma export a +6,7%

Caffè e cuore, è nato un amore: la tazzina che fa bene

Studio, un consumo moderato aiuta le persone sane e anche chi ha problemi cardiaci