lafucina.it
Cibo e Salute

Ricerca sul cancro: Azalee in piazza

In occasione della Festa della Mamma sono state distribuite azalee nelle piazze italiane

Pubblicato il 11/05/2014 da La Fucina

Ricerca sul cancro: Azalee in piazza

In occasione della Festa della Mamma migliaia di volontari hanno invaso le piazze italiane per distribuire azalee, che sono simbolo della lotta al cancro, lo riporta RaiNews.it:"Festeggiare le mamme italiane e aiutare la ricerca sui tumori femminili. Anche quest’anno i volontari dell’Airc tornano in piazza, nel giorno della Festa della Mamma, per distribuire circa 600mila azalee, simbolo della battaglia contro il cancro in 'rosa'. Il contributo minimo è di 15 euro."Maria Ines Colnaghi, direttore scientifico dell'Airc, spiega che i fondi contribuiranno al progresso della ricerca nel campo: "Solo nel 2013 l'investimento di Airc nel settore dei tumori femminili ha superato i 9 milioni di euro".L'obiettivo della Giornata dell'Azalea è di raccogliere 9 milioni di euro per "garantire la continuità di oltre 90 progetti di ricerca già attivi" e si trova oggi al suo trentesimo anniversario:"Circa 20mila i volontari presenti in 3.600 piazze del Paese. Un appuntamento che compie 30 anni. È infatti dal 1984 che le azalee della ricerca colorano l’Italia."I promotori dell'iniziativa hanno spiegato che grazie alla ricerca oggi è più semplice curare il cancro:"Nell'ultimo trentennio, spiegano i promotori dell'iniziativa, la salute delle donne è cambiata radicalmente. Nonostante l'aumento di incidenza di alcune forme di cancro - legato a errati stili di vita e all'allungamento dell'età media - oggi il tasso di curabilità è più alto. Tra le conquiste della scienza – ricordano gli esperti - la chirurgia sempre meno invasiva, terapie con minori effetti collaterali, e una grande attenzione agli aspetti psicologici, con lo sviluppo della psiconcologia."Però, aggiungono, sarebbe meglio prevenire:"Non va dimenticata l'arma della prevenzione. E per questo l'Airc avverte: manca una consapevolezza diffusa della necessità di aderire agli screening raccomandati e di abbandonare stili di vita scorretti (fumo, alimentazione sbagliata e sedentarietà) che sono all'origine del 70% dei tumori.(Fonte)Scrive il sito dell'AIRC: "L'Azalea è da sempre un momento di grande partecipazione collettiva e il suo successo è dovuto alla generosità dei cittadini italiani e alla disponibilità degli oltre 20.000 volontari che permettono all'AIRC una distribuzione capillare delle piante su tutto il territorio nazionale"





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Ritirati lotti di Salsiccia Sarda Campidanese

Il Gruppo Auchan l'ha richiamata a titolo precauzionale e volontario

Oms, misure contro tabacco per 63% popolazione mondiale

Numeri in crescita, ma industria interferisce con politiche

Vaccini, Senato approva decreto

Con 171 sì, 63 no e 19 astenuti

Via libera Ue a riduzione sostanza cancerogena acrilammide in fritture

Ma no limiti vincolanti. Si trova in patatine, caffè e prodotti forno

I 10 benefici dell’anguria

Scopri quanti effetti benefici ha l'anguria, il frutto dell'estate

Il sonnellino dura più di un’ora? Rischi il diabete di tipo 2

Studio giapponese presentato a Monaco, ma esperti Gb lo confutano

Da nuova classe farmaci speranze anche per Diabete tipo 1

Purrello (Sid), bloccare glucagone può avere un impatto clinico

Charlie, Parlamento Usa gli concede cittadinanza così potrà essere curato in America

L'incontro di ieri con gli esperti non aveva convinto i medici inglesi

Spossatezza, crampi fino al collasso tra gli effetti del troppo caldo

Esperti, importanti alimentazione 'multicolor' e idratazione

I cibi anti-età che fanno sparire le rughe

Il mal di testa si può curare anche con gli impulsi elettrici

Studio italiano dimostra efficacia neurostimolazione

Tumore vescica, fumo principale fattore rischio

78% italiani non sa che si può prevenire, 37% non ne ha mai sentito parlare

Dieta mediterranea, alleato nei pazienti oncologici

Libro consiglia alimenti e ricette di supporto alle cure

Istamina nel tonno, ritirato il tonno in scatola all’olio di girasole Algarve

Potrebbe provocare la sindrome sgombroide

Ministero Salute, anomalie su 1% cibi e bevande controllate

Dati 2016, infrazioni sul 25% di impianti e mezzi di trasporto