lafucina.it
Politica

Alessandro Di Battista, il vitalizio e la Bonafè

Il deputato pentastellato attacca la candidata renziana da Facebook

Pubblicato il 13/05/2014 da La Fucina

Alessandro Di Battista, il vitalizio e la Bonafè

Alessandro Di Battista smaschera la candidata renziana Simona Bonafè dalla sua pagina Facebook, sulla scia di quanto accaduto qualche giorno fa durante la puntata dell'Arena di Giletti. Di seguito il suo messaggio:#NoNoMaRivotateli Forse non tutti sanno che Totò Cuffaro, l'ex-presidente della Regione Sicilia condannato a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa (si trova in carcere) percepisce, ogni mese, un vitalizio di 6000 euro lordi. Il vitalizio lo ha maturato appunto come governatore della Sicilia. Domanda. Vi sembra giusto che uno che è stato condannato in via definitiva per aver aiutato la mafia prenda 6000 euro (lordi) al mese di vitalizio? 6000 euro al mese per tutta la vita! Sono soldi nostri giusto? Bene, se non vi sta bene sappiate che in regione il PD assieme al PDL (o a quello che ne resta) ha bocciato un emendamento del M5S per togliere i vitalizi ai condannati per mafia. Queste informazioni facili facili da capire ci dovrebbero far riflettere sempre, ancor di più prima di un voto. Ovviamente di questo emendamento la renziana Bonafè non ne sapeva nulla. Chapeau!VUOI SMASCHERARLA ANCHE TU? Diffondi questa immagine in rete:cgDomenica scorsa il portavoce del Movimento all'assemblea regionale siciliana Giancarlo Cancellieri era intervenuto durante la trasmissione di Massimo Giletti e aveva poi riportato la vicenda sulla sua pagina Facebook:“L’IMPREVISTOIeri a “L’Arena” in pochi minuti, circa 6, si è diffuso il panico in studio.Non appena ho dichiarato che in Sicilia PD, Forza Italia, NCD e UDC avevano bocciato l’emendamento proposto dal M5S per stoppare l’erogazione del vitalizio ai condannati per reati relativi a fatti di mafia, la Bonafè (PD) e la Meloni (Fratelli d’Italia) sono entrate nel panico cercando scuse per l’operato dei loro colleghi siciliani. La prima non ha saputo dire nulla, mentre la seconda ha seccamente dichiarato di non essere rappresentata da nessuno in Assemblea regionale siciliana altrimenti l’avrebbero sostenuto. Quando ho visto i loro volti pallidi ho pensato ad una vecchia canzone degli Anarcoma. “l’imprevisto, questa notte, quello che non ti aspetti” (Fonte)(POTREBBE INTERESSARTI: L’Arena, Cancellieri semina il panico in studio)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Yogurt ritirato dai supermercati per l’etichettatura errata

Il prodotto contiene glutine, quindi pericoloso per allergici e intolleranti

Nuove regole per i livelli del colesterolo cattivo, sempre più basso di 100

E non serve aumentare quello buono, 'non ci sono benefici'

La pasta con la farina d’orzo contrasta l’infarto

Grazie a beta-glucani induce la formazione di 'bypass' naturali

La Prevenzione a tavola ci sta a cuore

Tutte le novità che abbiamo in serbo per voi

Per la salute intestinale scegliere broccoli e cavoletti

Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Functional Foods

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6