lafucina.it
Politica

Toninelli smaschera la Bonafè sugli 80 euro

Secondo il deputato del M5S il bonus viene erogato solo a chi il reddito lo ha già

Pubblicato il 21/05/2014 da La Fucina

Danilo Toninelli del M5S era collegato con lo studio di Mattino Cinque. Il conduttore leggeva i dati: "In Italia ci sono 8 milioni di poveri, pari al 13,8% della popolazione. 3 milioni di persone vivono in condizioni di povertà assoluta. Più di un milione di famiglie non ricevono busta paga. 7 famiglie su 10 fanno la spesa al discount almeno una volta a settimana per risparmiare. Metà delle famiglie italiane vive con meno di 2000 euro al mese."Una volta letti, il conduttore dice al deputato 5 Stelle: "E qualcuno potrà dire - Grillo Sbraita, Grillo insulta. - Però alla fine la proposta per aiutare queste famiglie non c'è dal M5S. E se c'è è nascosta dietro le urla. E così?"Toninelli risponde:"Guardi, io penso proprio che non sia così e penso che dopo vent'anni la politica debba incominciare a rioccuparsi dei cittadini. Ci sono principalmente due materie, che sono poi le materie in cui il Movimento 5 Stelle ha presentato due proposte di legge importantissime: Uno era una legge anti-corruzione ed una era una proposta di legge sul reddito minimo di cittadinanza. Lei sa meglio di me, oramai lo sanno tutti i cittadini, che il vero e proprio cancro del nostro Paese è la corruzione. L'ultimo esempio evidente è l'Expo di Milano, dove si è creata una cupola, dove la politica corrotta si è messa d'accordo con un'imprenditoria disonesta."Poi una domanda alla Bonafè: "Le famiglie non otterranno nulla di buono?"La deputata del Pd:"Uno dei primi provvedimenti che il governo Renzi ha messo in campo in questi giorni sono proprio gli 80 euro, che proprio il M5S ci ha tanto criticato, ma i dati che lei ci ha fatto vedere ci danno invece l'idea di quale sia lo stato, oggi, di povertà nel nostro Paese."Infine, interviene Toninelli:"Io voglio rivolgermi ai cittadini e dire che gli 80 euro innanzitutto vengono dati a coloro che sono già dipendenti, di conseguenza coloro che un reddito ce l'hanno. E sono i dipendenti pubblici e privati, non vengono dati ai disoccupati, non vengono dati agli incapienti, non vengono dati a coloro che neppure arrivano alla seconda settimana del mese. Non vengono dati ai pensionati."(GUARDA IL VIDEO INTEGRALE)

Toninelli smaschera la Bonafè sugli 80 euro





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Per proteggere cuore e arterie ci aiutano banane, avocado e spinaci

Il merito va tutto al potassio

Yogurt ritirato dai supermercati per l’etichettatura errata

Il prodotto contiene glutine, quindi pericoloso per allergici e intolleranti

Nuove regole per i livelli del colesterolo cattivo, sempre più basso di 100

E non serve aumentare quello buono, 'non ci sono benefici'

La pasta con la farina d’orzo contrasta l’infarto

Grazie a beta-glucani induce la formazione di 'bypass' naturali

La Prevenzione a tavola ci sta a cuore

Tutte le novità che abbiamo in serbo per voi

Per la salute intestinale scegliere broccoli e cavoletti

Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Functional Foods

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole