lafucina.it
Società

Cina, attentato: oltre 30 morti

Il ministero della Pubblica sicurezza:

Pubblicato il 22/05/2014 da La Fucina

Tragedia in Cina: a Urumqi, città dello Xinjiang, il bilancio è di oltre 30 morti e circa 100 feriti. Il Corriere della Sera ci racconta l'accaduto:"Il terrorismo scuote la Cina: una serie di esplosioni nel centro di Urumqi, capoluogo della regione occidentale dello Xinjiang, ha causato morti e feriti Testimoni hanno riferito che gli attentatori sono arrivati poco prima delle otto del mattino nella zona del più grande mercato all’aperto della città. Erano a bordo di due auto dalle quali hanno lanciato bombe a mano tra la folla. Il ministero della Pubblica sicurezza cinese ha riferito che «l’attacco terroristico è grave e le perdite umani ingenti»: i morti sarebbero 31 e i feriti 94."Fang Shaoying, il proprietario di un negozio di fronte al mercato ha parlato coi giornalisti in merito all'attentato e ha detto:"Ho sentito quattro o cinque esplosioni, ho avuto paura e mi sono buttato a terra, ma ho fatto in tempo a vedere almeno quattro persone colpite, i corpi coperti di sangue."E foto della tragedia hanno iniziato a girare su Weibo, un social network cinese:"Su Weibo, la versione cinese di Twitter, sono state scaricate foto della scena: si vedono corpi riversi sulla strada e tutto intorno brandelli di abiti, scarpe, bancarelle fatte a pezzi e sparse in un raggio di molti metri."Ed ecco cosa scrivono gli utenti su Weibo:"Ho visto il fuoco, veicoli incendiati e venditori che scappavano lasciandosi dietro la loro mercanzia.""Si sentono le sirene di molte ambulanze e di auto della polizia tutto intorno."Secondo quanto riporta la stampa cinese, "le esplosioni sono state causate da una collisione tra veicoli vicino a un parco pubblico e a un mercato all’aperto"Nella regione in cui c'è stato l'attentato, lo Xinjiang, si verificano spesso scontri tra la minoranza uigura e la maggioranza cinese, e nonostante le promesse del governo di mettere fine al caos, pare che la situazione non sia ancora stata normalizzata:"Lo Xinjiang, regione dove è forte la minoranza di etnia uigura e fede musulmana è stato teatro di scontri con la maggioranza han cinese: nel luglio del 2009 ci furono 200 morti. Ad aprile a Urumqi è stato in visita il presidente Xi Jinping, che ha promesso di riportare la situazione alla normalità. Ma subito dopo la sua partenza c’è stato un attentato alla stazione ferroviaria che ha ucciso tre persone e ne ha lasciate ferite altre 79. E poi si è saputo che nei giorni precedenti tre funzionari governativi locali cinesi erano stati assassinati e i loro corpi gettati in un lago."(Fonte)

Cina, attentato: oltre 30 morti





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Formaggio ritirato contaminato da Listeria

Lotto di produzione 04827 di taleggio Dop a latte crudo

La caffeina potrebbe ridurre il rischio di morte tra le donne

Ma gli uomini non hanno lo stesso beneficio

Alzheimer, i 10 segnali che non bisogna sottovalutare

Si celebra oggi 21 settembre la Giornata mondiale dell'Alzheimer

Intossicati da falso zafferano, nuovo caso a Modena

Responsabile nei giorni scorsi della morte di una coppia di coniugi veneti.

Chikungunya: 86 casi in tutto, 10 nuovi nel Lazio

Ad oggi sono 86 le persone colpite dal virus

Farmaco anti-diabete riduce l’aggressività del cancro alla prostata

E' la metformina. Sesti (Sid), promettenti ricadute su pazienti

Un milione di mamme maltrattate durante il parto

Ricerca Doxa, per una donna su 4 azioni lesive della dignità

Emicrania sconfitta stimolando il nervo vago dall’esterno

Con un apparecchietto che il paziente può applicare sul collo e senza dolore

L’etichetta cambierà colore se il cibo è andato a male

Ricerca Usa, nanostrutture diventano 'sentinelle' di qualità

Una pausa nella dieta può aiutare la perdita di peso

La 'chiave' del successo starebbe nel riavvio del metabolismo

Oms, Italia indietro su prevenzione ictus e attacchi cuore

Nel mondo malattie non trasmissibili fanno 15 mln morti

Chikungunya: Lorenzin, è dolorosa ma non esiste un vero pericolo sanitario

A novembre G7 su come il cambiamento climatico incide sulla salute

Quel dolore insopportabile causato dal Fuoco di Sant’Antonio

La nevralgia post-erpetica colpisce 30mila persone, il 20% di coloro che hanno l'Herpes Zoster

Yoga e meditazione, 25 minuti ‘accendono’ il cervello e l’energia

Grazie a rilascio endorfine e aumento flusso sanguigno

Verso nuovi test per diagnosticare l’Alzheimer ma manca la cura

Il 21 giornata mondiale, in Italia 600 mila malati, e aumenteranno