lafucina.it
Politica

Matteo Renzi, Usa: “Governo a rischio”

La società di intelligence: 'le elezioni europee hanno ripercussioni a livello nazionale'

Pubblicato il 25/05/2014 da La Fucina

Matteo Renzi e il suo governo sarebbero a rischio. E' quanto emerge da un rapporto della Stratfor, una società di intelligence americana. La notizia è stata riporta da Il Giornale:"Un avvertimento, sembra il caso di dire, che arriva dritto dagli Stati Uniti. Mentre il presidente del consiglio, Matteo Renzi, ripete il mantra delle elezioni europee che non saranno un test sul governo, dall'altra parte dell'oceano arriva una lettura che più diversa non si può. E giunge proprio da quegli ambienti Usa che, sulla carta, non dovrebbero aver visto con ostilità l'ascesa alla guida del governo dell'ex sindaco di Firenze. Sta di fatto che il 23 maggio è stato redatto un rapporto dal titolo sin troppo eloquente: «Eu parliamentary elections have national repercussions», ovvero «le elezioni europee hanno ripercussioni a livello nazionale»."Secondo l'agenzia a stelle e strisce il governo dell'ex sindaco di Firenze verrà messo in dubbio dal risultato delle elezioni:"Il report in questione è stato scritto da Stratfor, una delle più grandi società americane di global intelligence, secondo la quale l'Italia è proprio tra quei paesi che subiranno conseguenze dalla tornata elettorale. «Dopo le elezioni», spiega il documento, «l'Italia vedrà il suo governo impegnato nel tentativo di applicare riforme fiscali e amministrative e allo stesso tempo costretto ad affrontare una crescente opposizione dall'interno degli stessi maggiori partiti». E sebbene non ci sia una connessione formale tra l'appuntamento elettorale europeo e la tenuta degli esecutivi nazionali, la percezione indubbia è che «le elezioni per il Parlamento europeo vengano viste come un referendum sul governo in carica». Il contrario di quello che dice Renzi."Pare che questi report siano attendibili, spiega Il Giornale, in quanto la Stratfor detiene milioni di contatti mail di varie organizzazioni nel mondo:"Il punto è che i report di Stratfor sono molto diffusi tra le istituzioni pubbliche e la comunità degli investitori. La società americana si occupa di analisi e global intelligence ed è considerata una sorta di «Cia privata». Definizione ancora più diffusa da quando, qualche anno fa, Anonymous e Wikileaks hanno svelato come nei database di Stratfor di fossero circa 5 milioni di e-mail riconducibili a organizzazioni di mezzo mondo."Perciò, secondo il quotidiano di Paolo Berlusconi, questo potrebbe non essere un buon segnale per Matteo Renzi: "Prova, a quanto pare, della gran rete di contatti nella quale è inserita la società Usa, la cui attività è diretta dal politologo George Friedman ed è animata dalle analisi di Robert D. Kaplan, già consigliere dell'ex ministro della difesa Robert Gates (amministrazioni Bush e Obama). Ragion per cui, alla vigilia del voto, i contenuti del report potrebbero non far piacere a Renzi, che nei mesi precedenti alla sua investitura come capo del governo ha svolto un fitto lavoro di accreditamento presso gli ambienti Usa, soprattutto grazie al suo consigliere economico Yoram Gutgeld, politico israeliano naturalizzato italiano e profondo conoscitore degli Stati Uniti dopo essere state partner del colosso della consulenza McKinsey."Ed ecco cosa dice il rapporto sul M5S e i partiti euroscettici:"Tornando al report, in un passaggio si fornisce un'analisi secondo la quale «il governo di Renzi dovrà vedersela con una crescente opposizione populista ed euroscettica in un contesto di bassa crescita e di disoccupazione record». Al Partito democratico si opporranno «i 5 stelle, movimento anti-establishment che propone un referendum sulla permanenza dell'Italia nell'eurozona, e un centrodestra di crescente populismo, che sta facendo campagna con una forte retorica anti-tedesca». E anche se «il Pd è favorito alle elezioni, circa la metà dell'elettorato italiano voterà per partiti che hanno posizioni euroscettiche»." (CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research

Chewing gum allo xilitolo amico dei denti, -30% carie

Studio di ricercatrice italiano presentato al 64° Congresso dell'European Organisation for Caries Research

Sapete quanti batteri si nascondono nel nostro ufficio?

Sulla tastiera del pc, sul mouse, sulla scrivania o sulle maniglie

Le proteine in polvere fanno bene al nostro organismo?

Le usano molto gli sportivi, ma anche anziani e debilitati

Sapevate che il mirtillo rosso protegge il sistema immunitario?

Ecco tutti gli altri benefici che porta al nostro organismo