lafucina.it
Sport

Schumi, Possibilità di risveglio diminuiscono sempre più

Parla Hartstein, ex medico F1

Pubblicato il 03/06/2014 da La Fucina

SCHUMI

- Mettono i brividi le parole di Gary Hartstein, ex medico della Fia, che sul suo blog personale ha fatto alcune considerazioni sulla salute del campione tedesco, spiegando che le possibilità di un risveglio sono romai scarse:"Doccia gelata per i tifosi di Michael Schumacher. Gary Hartstein, anestesista americano ed ex delegato medico per la Formula 1 della Fia, ha scritto sul suo blog: "Temo, e ne sono quasi certo, che non avremo mai più buone notizie sullo stato di salute di Michael Schumacher". Non ho alcuna informazione diretta - ha precisato Hartstein - ma ritengo che, se ci fossero buone notizie,saremmo stati informati. Non avrebbe senso di non dare ai fan buone notizie, se ci fossero".A preoccupare è il fatto che Schumacher si trovi ormai in stato vegetativo da quasi sei mesi:"Secondo il medico, "le possibilità di risveglio diminuiscono con il passare delle settimane e diventano minime dopo sei mesi: nessuna persona in stato vegetativo per un anno può riprendere conoscenza". Il pilota è in ospedale dal 29 dicembre scorso, quando a seguito di un incidente sulle piste da sci, è stato ricoverato a Grenoble. I medici lo hanno tenuto in stato di coma per diversi mesi, ma solo pochi giorni fa la sua portavoce, Sabine Kehm, aveva dato buone speranze di recupero."Qualche giorno fa vi spiegavamo che ad allarmare gli esperti è il fatto che il pilota stia entrando nel sesto mese di coma:"Secondo il parere del Daily Express, in passato smentito comunque dai fatti, anche se il management team di Schumacher non abbia rilasciato un aggiornamento sul suo progresso da più di sei settimane, alcuni esperti temono peggioramenti con l’ingresso nel sesto mese di coma indotto."Infatti, come ha spiegato "un esperto di una clinica neuro-riabilitazione in Germania interpellato dal giornale ha dichiarato che, anche se è impossibile dire quanto velocemente un paziente con una lesione cerebrale possa svegliarsi, però più lunga è la fase di recupero e più grave è il danno cerebrale per il paziente."





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Due casi in Campania di uova contaminate, uno nelle Marche

Istituto Zooprofilattico, su 37 campionamenti 2 'non conformi'

Milano, uova contaminate al fipronil: sequestrata una partita di omelette

Sequestro in una ditta di via Canonica, zona Chinatown

Uova contaminate, il Ministero della Salute annuncia “due positività” in Italia

Su 114 campioni esaminati, segnalate a Regioni e Asl

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma