lafucina.it
Società

Kabobo, le motivazioni della sentenza

l giudice: 'Malato ed emarginato'

Pubblicato il 04/06/2014 da La Fucina

Kabobo - Ad un mese dalla condanna a vent'anni di carcere arrivano le motivazioni della sentenza. Lo riporta Leggo.it:"La «condizione di emarginazione sociale e culturale» di Adam Kabobo, il ghanese che nel maggio 2013 uccise 3 passanti a colpi di piccone, è stata «valutata quale concausa della patologia mentale riscontrata, nel riconoscimento della seminfermità mentale». Lo scrive il gup nelle motivazioni della sentenza di condanna a 20 anni."

Pur considerando l'infermità mentale dell'imputato, i giudici avevano condannato Kabobo a vent'anni di carcere:

"Lo scorso 15 aprile, Kabobo è stato condannato dal gup di Milano Manuela Scudieri a 20 anni di carcere (più tre anni di misura di sicurezza a pena espiata) come chiesto dal pm Isidoro Palma, ossia il massimo della pena che poteva essere inflitta, tenendo conto della semi-infermità mentale e dello 'scontò previsto per il rito abbreviato. Il ghanese di 32 anni, all'alba dell'11 maggio dello scorso anno, seminò il terrore nel quartiere Niguarda a Milano, ammazzando tre persone che ebbero la sfortuna di trovarselo di fronte, armato di un piccone, e in preda ad una furia omicida dettata dalle «voci», come lui stesso le definì." Dalla perizia è emerso che Kabobo era in grado, in parte, di intendere e di volere, al momento della tragedia:"Determinante nella commisurazione della pena (la difesa con i legali Benedetto Ciccarone e Francesca Colasuonno aveva chiesto l'assoluzione con la totale incapacità di intendere e volere) è stato lo 'scontò per la semi-infermità mentale, che è stata riconosciuta così come chiesto dal pm che nel corso della sua requisitoria si era richiamato alla perizia psichiatrica depositata lo scorso ottobre. Perizia che aveva accertato un vizio parziale di mente: Kabobo soffre di «schizofrenia paranoide», ma la sua capacità di intendere al momento dei fatti non era «totalmente assente» e la sua capacità di volere era sufficientemente «conservata»."Nelle motivazioni che sono state depositate leggiamo che «la condizione di emarginazione sociale e culturale dell'imputato è già stata (...) valutata, quale concausa della patologia mentale riscontrata, nel riconoscimento della seminfermità mentale ed è già stata quindi oggetto di adeguata considerazione ai fini della quantificazione della pena».





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)

Le ciliegie elisir per sportivi e contro le patologie infiammatorie

Ricche in polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola

Consumo di yogurt e migliore salute delle ossa in età avanzata

Lo sostengono i ricercatori irlandesi del Trinity College di Dublino

Sembra mal di schiena ma non lo è, 18.000 italiani colpiti

Per Spondilite anchilosante spesso diagnosi arriva dopo anni

Sos grano duro: in Italia calo delle semine dell’8,3%

In Canada atteso un calo produzione (-29%) ma export a +6,7%

Caffè e cuore, è nato un amore: la tazzina che fa bene

Studio, un consumo moderato aiuta le persone sane e anche chi ha problemi cardiaci