lafucina.it
Cibo e Salute

Pasta Garofalo passa alla spagnola Ebro

Il gruppo ha annunciato l'ingresso nel capitale con una quota del 52% di Ebro

Pubblicato il 04/06/2014 da La Fucina

Pasta Garofalo

lascia l'Italia - Il gruppo spagnolo Ebro ha acquisito il 52% del capitale della società, lo riporta La Repubblica:"La pasta Garofalo allunga la lista dei marchi made in Italy della moda e dell'alimentare passati sotto il controllo di azionisti stranieri. Il gruppo ha infatti annunciato l'ingresso nel capitale con una quota del 52% degli spagnoli di Ebro, multinazionale che opera nei settori del riso, della pasta e dei condimenti, quotato alla Borsa di Madrid." Un investimento di circa 62 milioni di euro che "conferma la passione degli iberici per i "primi piatti" della nostra terra: un anno fa avevano rilevato il 25% della Riso Scotti di Pavia per 18 milioni di euro con una valutazione complessiva di 72 milioni. In quel caso, però, la famiglia italiana aveva mantenuto la maggioranza con il 75% del capitale."L'impero di Ebro si espande così sempre più:"Il gruppo spagnolo cresce in questo modo sul mercato internazionale e allunga la lista dei suoi marchi (una cinquantina in 25 paesi): lo scorso anno ha realizzato 1,95 miliardi di ricavi con ebitda in calo a 282 milioni di euro. Pasta Garofalo, dal 1997 sotto il controllo della famiglia Menna, ha chiuso il 2013 con oltre 134 milioni di ricavi."Il gruppo spagnolo avrebbe rilevato Pasta Garofalo con l'intento di crescere nel mercato premium:"L'obiettivo degli spagnoli è mantenere salda l'identità dell'azienda e del prodotto, dai vertici alle maestranze fino al sito produttivo. Anche se è evidente che con l'operazione Ebro punta a sfruttare importanti sinergie di gruppo per crescere all'estero. Il numero uno del gruppo Antonio Hernández Callejas ha spiegato di aver scelto Garofalo "per la qualità del suo prodotto. L'acquisizione si inserisce nell'ambito della nostra strategia di crescita nel segmento premium, attraverso un marchio prestigioso della pasta italiana".Non c'è da preoccuparsi secondo l'ad Massimo Menna, secondo il quale questa è una occasione per "divenire ambasciatore sempre più forte della produzione e professionalità del nostro Paese". Un'occasione che però, come sempre più spesso accade passa attraverso investitori internazionali. Prima sono stati i big dell'alimentare dai Baci Perugina nel 1988 allo Star nel 2012; poi i grandi della moda: Versace è stato l'ultimo pochi mesi fa, ma prima era toccato a Krizia, Loro Piana e perfino Poltona Frau passata da Luca Cordero di Montezemolo - che ambiva a un ruolo di ambasciatore del made in Italy all'estero - agli americani di Haworth. "





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Milano, uova contaminate al fipronil: sequestrata una partita di omelette

Sequestro in una ditta di via Canonica, zona Chinatown

Uova contaminate, il Ministero della Salute annuncia “due positività” in Italia

Su 114 campioni esaminati, segnalate a Regioni e Asl

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna