lafucina.it
Società

Meteo weekend: in arrivo caldo africano

Si raggiungeranno temperature di 35 gradi

Pubblicato il 06/06/2014 da La Fucina

Finalmente arriva l'estate: un'anticiclone africano porterà un'ondata di caldo in tutto in Paese e si raggiungeranno temperature altissime, fino ai 35 gradi. Lo riporta TgCom:"Prende il via proprio in queste ore la prima ondata di caldo della stagione grazie all'Anticiclone Nordafricano che rapidamente determinerà un'impennata delle temperature e, contemporaneamente, favorirà condizioni di bel tempo in tutto il Paese. In aggiunta - dice il meteorologo Flavio Galbiati - per la gioia degli amanti della bella stagione, i dati attualmente a nostra disposizione lasciano intravedere con sufficiente attendibilità una persistenza di questa situazione estiva anche nel corso della prossima settimana con temperature fino a 33-35 gradi e il primo caldo afoso nelle pianure".Riguardo all'esposizione al sole, gli esperti consigliano di essere prudenti:"Visto che molti approfitteranno del tempo previsto per il prossimo fine settimana per recarsi al mare, in montagna, al lago, si raccomanda prudenza nell'esposizione al sole: la radiazione solare infatti, in particolare quella ultravioletta, sarà molto intensa. L'indice UV nei prossimi giorni risulterà tra 8-9, rientrando dunque nella classificazione di "molto elevato". ".Intanto, oggi il tempo sarà "in prevalenza soleggiato in tutta l'Italia, a parte qualche annuvolamento al Nordovest con il rischio di temporali serali solo sulle Alpi occidentali; nubi sparse in sviluppo nelle ore più calde anche nel resto dell'arco alpino e lungo l'Appennino. Qualche velatura in arrivo anche sulla Sardegna. Temperature in aumento, con punte massime tra 27 e 30 gradi; picchi di 32 gradi in Sardegna. Venti deboli, con rinforzi di Maestrale nel basso Adriatico e di Scirocco in Sardegna. "L'ondata di caldo in arrivo potrebbe durare una settimana:"Si conferma entro il fine settimana il progressivo rinforzo dell'alta pressione protesa dal Nord Africa verso il Mediterraneo centro-occidentale in graduale estensione oltralpe fino alla Germania e al Baltico i primi giorni della prossima settimana. Ne deriverà un’ondata di caldo che potrebbe durare anche una settimana con uno scarto dalle medie stagionali che sarà più accentuato al Centronord e in Sardegna; qui diffusamente si supereranno i 30 gradi e nelle valli avremo i primi episodi di caldo afoso. Nelle nostre regioni meridionali, invece, le temperature risulteranno più vicine alla norma. Questo caldo non riguarderà soltanto la nostra Penisola: anche nella Francia orientale, nei Paesi alpini e in Germania arriverà il primo caldo estivo con punte anche oltre 30 gradi."Il fine settimana sarà soleggiato in tutta Italia: sabato le temperature saranno in aumento di 2-3 gradi, mentre "domenica sole da Nord a Sud, nelle ore più calde del giorno locali annuvolamenti sulle zone alpine, specialmente quelle occidentali, ma con basso rischio di brevi acquazzoni. Temperature in ulteriore, lieve aumento con le prime punte fino a 33-34 gradi soprattutto al Nord, sulle regioni centrali tirreniche e sulla Sardegna."

Meteo weekend: la previsioni per la prossima settimana

La prossima settimana, spiega TgCom, "si manterranno condizioni di tempo estivo con tanto sole dappertutto e caldo a tratti anche afoso. Aumenterà soltanto il rischio di isolati temporali di calore pomeridiani e serali nelle zone alpine e all’estremo Sud (Appennino meridionale e rilievi della Sicilia). In particolare, le zone dove farà più caldo saranno le regioni settentrionali, le regioni tirreniche e la Sardegna: qui si potranno toccare i 34-35 gradi. Valori un po’ più contenuti lungo l’Adriatico e all’estremo Sud grazie ad una leggera ventilazione settentrionale."





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Milano, uova contaminate al fipronil: sequestrata una partita di omelette

Sequestro in una ditta di via Canonica, zona Chinatown

Uova contaminate, il Ministero della Salute annuncia “due positività” in Italia

Su 114 campioni esaminati, segnalate a Regioni e Asl

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna