lafucina.it
Politica

Elezioni europee 2014, Mentana difende Barbara Spinelli

Polemiche accese dopo la scelta della Spinelli di accettare il posto in Europa

Pubblicato il 09/06/2014 da La Fucina

Enrico Mentana su Facebook ha voluto commentare quello che sta succedendo nella lista Tsipras dopo le elezioni europee 2014. Ecco cosa ha scritto:È fantastico che in un passaggio cruciale come questo, con gli scandali Expo e Mose che scuotono anche il Pd, con l'Italia sospesa tra speranza e sfiducia, tra Renzi e Grillo (dopo il risultato elettorale che sappiamo), con la situazione sociale tuttora difficile che il paese vive, ci sia una parte della sinistra intenta a macerarsi sul dramma di Barbara Spinelli, prestigiosa capolista della lista Tsipras, risultata eletta in due circoscrizioni, al centro e al sud, che ha deciso di non rinunciare al seggio all'Europarlamento nonostante i propositi della vigilia. Se non ci fosse stata lei come candidata di bandiera la lista Tsipras avrebbe fatto probabilmente la fine di quella di Ingroia l'anno scorso. Ora, che un candidato eletto accetti il posto conquistato è del tutto legittimo e ovvio ovunque, meno che in quella porzione della sinistra italiana predisposta a dilaniarsi perfino quando ce la fa a raggiungere, per un pugno di voti, il quorum per essere rappresentata. Sì, è vero, la Spinelli aceva preannunciato che si sarebbe fatta da parte, come ha fatto un altro capolista, Moni Ovadia. Ma ha cambiato idea, pressata anche dallo stesso Tsipras. Dove sta il dramma? È come se un campione, dopo aver accettato di giocare qualche minuto di una gara a sostegno di una buona causa, si rendesse disponibile a restare in campo per tutto l'incontro, e i compagni invece di ringraziarlo cominciassero a polemizzare: "Eh no, avevi detto che poi uscivi, non sei corretto, non sei coerente". Ma siete sicuri, cari giocatori della squadra Tsipras, che il pubblico, accorso anche grazie alla sua presenza, sia così contento di vedere la Spinelli uscire proprio adesso, sul più bello? Credevo che la battaglia contro i nominati in Parlamento servisse a ridare dignità alla categoria degli eletti, non a istituire quella dei trainati, gente che di suo non ce la farebbe, ma che è pronta a subentrare al candidato acchiappavoti. Come nelle vecchie barzellette sui Carabinieri: i candidati Tsipras devono girare in coppia, uno viene eletto, l'altro prende il posto.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Per proteggere cuore e arterie ci aiutano banane, avocado e spinaci

Il merito va tutto al potassio

Yogurt ritirato dai supermercati per l’etichettatura errata

Il prodotto contiene glutine, quindi pericoloso per allergici e intolleranti

Nuove regole per i livelli del colesterolo cattivo, sempre più basso di 100

E non serve aumentare quello buono, 'non ci sono benefici'

La pasta con la farina d’orzo contrasta l’infarto

Grazie a beta-glucani induce la formazione di 'bypass' naturali

La Prevenzione a tavola ci sta a cuore

Tutte le novità che abbiamo in serbo per voi

Per la salute intestinale scegliere broccoli e cavoletti

Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Functional Foods

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole