lafucina.it
Società

Erri De Luca rinviato a giudizio per il caso Tav

Lo scrittore affermò: La Tav va sabotata

Pubblicato il 10/06/2014 da La Fucina

Lo scrittore Erri De Luca e' stato rinviato a giudizio per istigazione a delinquere in relazione ad alcune dichiarazioni rilasciate ai media in cui affermava che "la Tav va sabotata". Lo ha deciso il gup di Torino Roberto Ruscello all'udienza preliminare. Il processo iniziera' il 28 gennaio 2015. L'accusa e' sostenuta dai pm Antonio Rinaudo e Andrea Padalino. "Pensavamo non dovesse essere processato - ha commentato uno degli avvocati dello scrittore, Gian Luca Vitale - ora cercheremo di dimostrare che non deve essere condannato"."Mi processeranno a gennaio. Mi metteranno sul banco degli imputati e ci sapro' stare. Vogliono censurare penalmente la liberta' di parola". Lo scrittore Erri De Luca, assente in aula, commenta tramite i social media il rinvio a giudizio."Processarne uno - scrive ancora De Luca - per scoraggiarne 100: questa tecnica che di applica a me vuole ammutolire. E' un silenziatore, va disarmato". (AGI)«Quell’intervista - spiega il pm Andrea Padalino, titolore dell’indagine - aveva la capacità di suscitare dei comportamenti, che poi in concreto si sono verificati. Un conto sono le opinioni su qualità e aspetti di un’opera, un altro dire che va sabotata e che il Tav non si farà. Inoltre bisogna anche tenere conto della personalità che fa determinate affermazione, della sua notorietà. Basta rileggersi l’intervista per capire il tenore di quelle parole».Amareggiato il difensore di De Luca, Gianluca Vitale: «Pensavamo che le parole non dovevano essere processate. Oggi a Torino può succedere anche questo; vorrà dire che affronteremo il processo fino in fondo».





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Mangiare cioccolata e cibi grassi: colpa dei geni

Varianti Dna associate a preferenze alimentari,contrastano diete

Meningite, liceale in terapia intensiva a Milano

Un ragazzo di 18 anni è ricoverato in Terapia intensiva all'ospedale Niguarda di Milano

Bibite zuccherate e diet fanno invecchiare il cervello

Aumenta rischio demenza e ictus

Mette il sale nella caffettiera: quello che succede è sorprendente

Succo di barbabietola migliora prestazioni cervello

Maggiore connettività in regioni associate alla funzione motoria

Salgono a 1600 casi di morbillo nel 2017, 4 su 10 ricoverati

Monitoraggio Ministero della Salute, età media 27 anni

Caffè ha doppio aromi vino ma solo nonni sanno riconoscerli

Nel dopoguerra tostatura a casa, ora sparite torrefazioni locali

Tribunale, uso scorretto cellulare causa tumore

Sentenza a Ivrea. Legali, Inail condannata a risarcire dipendente azienda

Grassi trans, eliminarli dalla dieta riduce rischio di infarto e ictus

Presenti in diversi alimenti ritenuti “sfiziosi”, come patatine, cibi fritti e prodotti da forno

Da cannabis possibili farmaci per dermatiti e psoriasi

Revisione studi, benefici dovuti a proprietà anti-infiammatorie

Infermiera fingeva di vaccinare bimbi e gettava le fiale

Asl, 'grave violazione doveri', campagna richiamo 500 pazienti

Lorenzin: “Pillola abortiva in consultorio? La 194 non lo prevede”

Lo ha affermato il ministro della Salute rispondendo a un'interrogazione al Question time in Aula alla Camera

È giusto il carcere per i genitori vegani?

È una notizia di qualche tempo fa, ma i giornali la stanno rilanciando in questi giorni

Il Papillomavirus innesca il cancro, causa mille morti l’anno

Vaccino anti-hpv al centro delle polemiche su Report introdotto 11 anni fa

L’inquinamento delle acque, un pericolo per la salute dell’essere umano

Ogni giorno quasi due miliardi di persone sono costrette a bere acqua contaminata