lafucina.it
Politica

Alessandra Moretti ricorda Berlinguer, la Rete la distrugge

La bella Alessandra (Pd) si riscopre comunista

Pubblicato il 11/06/2014 da La Fucina

Alessandra Moretti, neo eurodeputata del Pd - diventata famosa per le feroci accuse a Renzi (quando ancora stava dalla parte di Bersani) salvo poi tornare sui suoi passi per adorare l'ex sindaco di Firenze quando quest'ultimo s'è preso il partito - vuole ricordare Enrico Berlinguer. E lo fa con un tweet:Ricordo Enrico Berlinguer: raccogliere il testimone della sua questione morale rappresenta un dovere politico della nuova classe dirigente. Un tweet che, dunque, ci fa scoprire l'animo comunista della Moretti. Un animo che non conoscevamo. Ma la reazione della Rete qual è stata? Ecco qualche tweet di risposta:@ale_moretti Intanto ogni giorno ne rinviano a giudizio qlcn dei VS. La questione morale è che FATE SCHIFO !!!@ale_moretti diciamo che all'interno del suo partito, non sono proprio tutti d'accordo.@ale_moretti ahahahahaahahahahahahahahahahahah@ale_moretti Bella frase. Peccato che poi alle parole non facciate MAI seguire i fatti@ale_moretti allora buttate a calci in culo i ladri fuori non aspettate la magistratura@ale_moretti state pianificando un futuro di miseria per milioni di italiani e ci volete distrarre con Berlinguer. #Orwell1984@ale_moretti Ma cosa cavolo ci azzecchi te con Berlinguer. Arrivista e pure poco preparata. Studia.moretti_berlSempre la Moretti Moretti, proprio oggi aveva parlato del Mose, scandalo tangenti in cui è invischiato il PD."Le opere pubbliche vanno fatte in regime di massima trasparenza e fuori da ogni emergenza: l'inchiesta Mose che segue di poco quella su Expo ci dice che è arrivato il tempo perché una nuova generazione di politici si prenda la responsabilità di scommettere sul futuro: dobbiamo avere il coraggio di caricarci sulle spalle nuove regole che mettano fine per sempre alla corruzione", così in una nota Alessandra Moretti commenta le notizie sull'inchiesta della procura di Venezia sugli appalti per il Mose. "Occorre segnare una forte discontinuità con il passato e per fare questo bisogna dare risposte chiare e veloci ispirate alla sobrietà, al rispetto dello Stato, alla dignità di lavorare nel pubblico", continua Moretti. "Dobbiamo mandare a casa i ladri ma non rinunciare allo sviluppo del Paese, dobbiamo aiutare la magistratura a fare bene il suo lavoro costruendo un sistema di regole certe che individuino presto e subito chi sbaglia, perché sia questi a pagare e non l'intera collettività". "La politica che interpreta il cambiamento ha il dovere, in un momento in cui la discontinuità è divenuta urgenza, di non arretrare sul terreno della crescita: non sprecare soldi pubblici ma anche garantire il lavoro e la crescita ai cittadini, soprattutto in una regione come il Veneto che deve tornare ad essere la locomotiva d'Europa", prosegue la nota. "Credo che occorra fare una seria riflessione sul sistema delle opere pubbliche perché devono essere garantite in ogni passaggio: non può essere consentito di lavorare in emergenza perché è lì che il sistema delle regole anche quando esiste perde di efficacia", precisa Moretti, che conclude: " Dobbiamo vincere la battaglia contro la corruzione: noi che apparteniamo a quella generazione che ha iniziato a fare politica sull'onda dello sdegno di tangentopoli, non siamo disposti ad arretrare di un millimetro di fronte al malaffare".





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Mondo, un terzo dei decessi è dovuto a malattie cardiovascolari

La stima arriva dalle pagine del Journal of the American College of Cardiology

Neonato abbandonato in strada a Settimo Torinese, muore in ospedale

Trovato da un passante in un quartiere popolare della cittadina alle porte di Torino, probabilmente era stato appena partorito

Le sigarette elettroniche potrebbero causare danni al Dna delle cellule del sangue

Lo afferma lo studio dell'Unibo

Obesità adolescenziale, rischi per il fegato nel futuro

Risultati di una ricerca del Karolinska Institutet di Stoccolma e dell'Università di Lund

Caffè ‘viagra naturale’: fino a 3 tazzine per l’effetto anti-flop

Insieme al movimento è l'ideale per rapporti sessuali soddisfacenti e fertilità

La soia fa bene o fa male?

Siamo sicuri che sia così e che la soia sia davvero una panacea?

Ue, stop all’aranciata senza arancia

La Commissione Ue innalza la quantità di succo al 20%. Italia in regola dal marzo 2018

Basta mezz’ora al telefonino per rischiare mal di testa

no studio del gruppo di ricercatori diretti dall'ex presidente della Società italiana di neurologia, Aldo Quattrone

Tumori, 5 caffè al giorno dimezzano rischio cancro fegato

Secondo una ricerca diretta da Oliver Kennedy, dell'University of Southampton

Infarto, nel 30% dei casi c’è lo zampino del sistema immunitario

Studio Gemelli, al via cure su misura per i diversi tipi arresto cuore

Tumore al polmone, dopo 40 anni cambia la cura d’attacco

Sì di Aifa a immuno-oncologia, 70% pazienti vivo a un anno

Riabilitato il sugo con soffritto di cipolla e aglio, fa bene al cuore

Studio, la cottura lunga sprigiona molecole benefiche per la salute

Cassazione conferma maxisequestro spaghetti ‘made in Turkey’

'Indicazioni fallaci'. Respinto ricorso ad pasta 'Garofalo'

Penne rigate Combino richiamate da Lidl e dal produttore

“Pasta Zara”, per possibile presenza di tracce di soia. Rischio per gli allergici

Pediatri Usa, stop ai succhi di frutta sotto l’anno età

Non sono un buon sostituto della frutta fresca e servono solo a consumare più zucchero e calorie